Influenza: ammalati quattro lombardi ogni mille

Nell'ultimo rapporto diramato da Influnet emerge la ripresa dei contagi dopo la pausa natalizia. I bimbi piccoli sono i più colpiti

influenza

L’influenza riprende la diffusione. Nella 1° settimana del 2020, sale il numero di casi di sindrome simil-influenzale dopo il lieve calo registrato nella precedente settimana.

L’aumento si registra maggiormente nei giovani adulti e negli anziani, rispetto ai bambini e ragazzi sotto i quindici anni dovuto ancora alla chiusura delle scuole per le festività natalizie.

In Italia l’incidenza totale è pari a 4,7 casi per mille assistiti. Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a 10,4 casi per mille assistiti.

In Lombardia, i cento medici sentinella coinvolti hanno registrato 529 casi la scorsa settimana con un’incidenza pari a 4 ammalati ogni mille assistiti. La fascia più colpita è sempre quella più giovane tra 0 e 4 anni con un tasso del 6,29 per mille a seguire la fascia adulta 15-64 anni con un’incidenza del 4,73. Equivalgono i dati dei giovanissimi tra 5 e 15 anni ( 2,53) e gli over 65 (2,59 per mille).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore