Regione, 25 milioni per sviluppo/sostegno a micro, piccole e medie imprese

Misura di Finlombarda Spa per ristrutturazione e rilancio business

Generico 2018

La Giunta di Regione Lombardia ha approvato la delibera in cui si dà il via alla misura “Turnaround Financing” finalizzata a sostenere le imprese lombarde che abbiano già avviato un processo di ristrutturazione e che evidenzino un forte potenziale di crescita del business, consentendo loro di portare a termine con successo la ristrutturazione e il rilancio aziendale.

Lo stanziamento è di 25.000.000 di euro complessivi, di cui 15 milioni di Finlombarda spa che gestirà la misura e 10 milioni di risorse regionali. Un provvedimento dell’Assessorato allo Sviluppo Economico attuato in un momento di forte necessità per le imprese lombarde.

Dalle costruzioni alla riparazione degli autoveicoli
Questi i settori che possono accedere: costruzioni, commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli, attività dei servizi di alloggio e di ristorazione, servizi di informazioni e comunicazione. Possono presentare domanda le imprese iscritte all’Albo delle imprese agro meccaniche di Regione Lombardia.

Garanzia regionale sino al 70%
L’agevolazione consiste in un finanziamento a medio – lungo termine, sotto forma di capitale di debito, assistito da garanzia regionale fino a un massimo del 70% per ogni singolo finanziamento. Avrà una durata massima di 48 mesi, è concesso per investimenti finalizzati allo sviluppo aziendale per l’acquisto di immobilizzazioni materiali e immateriali. Il finanziamento è concesso nel limite massimo di 2.000.000 euro in ogni caso nel limite del valore dell’investimento ammissibile. Il finanziamento e l’investimento minimo è fissato in 500.000 euro. La legge regionale 30 dicembre 2019, n. 24 ‘Legge di stabilità 2020 – 2022’ ha autorizzato la Giunta regionale al rilascio di apposita garanzia per un importo di 10.000.000 euro per l’iniziativa approvata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore