Coronavirus: I nuovi tamponi positivi sono 91 nel Varesotto, 1140 in Lombardia

Nella regione Lombardia il numero dei tamponi comunicato oggi è di 22.910. I nuovi positivi sono 1140 per una percentuale pari al 4,9% sui tamponi effettuati

Varese - terapia intensiva Covid - foto di Maurizio Borserini

Secondo il report sulla diffusione del contagio di Regione Lombardia di sabato 10 ottobre risultano 91 nuovi casi di cittadini positivi a SarsCov-2 nel Varesotto.
– Vista l’oscillazione del numero di tamponi comunicati quotidianamente, che non è mai uniforme nei giorni della settimana, abbiamo costruito una visualizzazione che permette di confrontare i dati comunicati giorno per giorno con quelli degli stessi giorni della settimana precedente. In provincia di Varese quelli comunicati tra lunedì e sabato della settimana scorsa erano 157, questa settimana sono 346 ovvero il 120% in più –

Nella regione Lombardia il numero dei tamponi comunicato oggi è di 22.910. I nuovi positivi sono 1140 per una percentuale pari al 4,9% sui tamponi effettuati. Il numero dei cittadini attualmente positivi è cresciuto a 12.022.

I dati di sabato 10 ottobre

– i tamponi effettuati: 22.910, totale complessivo: 2.330.398
– i nuovi casi positivi: 1.140 (di cui 75 ‘debolmente positivi’ e 8 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 82.988 (+244), di cui 1.445 dimessi e 81.543 guariti
– in terapia intensiva: 44 (=)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 408 (+37)
– i decessi, totale complessivo: 16.982 (+2)

dati lombardia

L’andamento delle terapie intensive e dei ricoveri in Lombardia

Nuovi casi nelle province lombarde

Milano: +587
Brescia: +57
Bergamo: +36
Monza e Brianza: +113
Cremona: +25
Pavia: +40
Como: +34
Mantova: +29
Lodi: +17
Lecco: +25
Sondrio: +6
Varese: +91

Insorgenza di sintomi nei positivi: casi degli ultimi 30 giorni in Italia

Come noto siamo in una fase nella quale i positivi al virus spesso emergono nell’ambito di campagne sierologiche, controlli dei contatti e in caso di rientro dall’estero. Questo fa emergere un numero di positivi privo di sintomatologia molto più alto rispetto a quanto avveniva durante la prima ondata di SarsCov-2 quando i tamponi veniva fatti soprattutto a persone che presentavano una sintomatologia evidente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore