Premio letterario “Mille e una storia”, la premiazione si terrà al teatro Sociale con 200 persone

Il direttore de l'Informazione ha confermato l'evento con 200 persone nonostante l'aumento dei contagi: "Il rinvio dell'ordinanza regionale a lunedì salva la cerimonia di premiazione"

teatro sociale busto arsizio

Domani, sabato 17 ottobre, alle ore 11, presso il teatro Sociale “Delia Cajelli” di Busto Arsizio, si terrà la Cerimonia di Premiazione del Premio Letterario Mille e… Una storia organizzato dalla GMC Editore e giunto all’undicesima edizione. La partecipazione è su invito e i posti sono limitati. Verranno rispettate tutte le disposizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus.

L’iniziativa è al centro di una polemica perchè cade in giorni di particolare apprensione per l’aumento dei contagi ma il direttore de l’Informazione Gianluigi Marcora, promotore dell’evento, ha deciso di proseguire confermando l’evento. Sarà assente il sindaco che proprio oggi ha comunicato di aver sospeso la presenza ad appuntamenti pubblici con pubblico numeroso. Domani saranno in duecento, con mascherina e distanziamento (il teatro è piuttosto grande), per la premiazione.

Il commento di Marcora: «La notizia è trapelata al Teatro Sociale, mentre fervono i preparativi per il grande giorno: domani. Si tratta di una notizia che ci conforta e che ci fa tirare un sospiro di sollievo. Meglio dirlo subito: non è Ufficiale, ma la diffondiamo lo stesso. Il Governatore della Lombardia, Attilio Fontana ha stabilito che le decisioni da prendere per “aggiornare” le restrizioni causate dal Covid-19 saranno prese fra tre giorni. Quindi, vigono le Disposizioni prese a suo tempo. La nostra Cerimonia riguardante l’XI° Edizione del nostro Premio Letterario in programma domani, 17 ottobre 2020 ore 11.00 precise al Teatro Sociale in Busto Arsizio è salva. Ci dicono pure che avremmo potuto ospitare 300 persone, invece delle 200 autorizzate dalle Autorità Locali. Purtroppo non vogliamo “richiamare” (a scanso di equivoci) le Persone a cui abbiamo detto di non presentarsi a “Teatro”, ma va bene lo stesso. Le 200 Persone “privilegiate” ci aiuteranno a diffondere l’esito di questo importantissimo evento che onora Busto Arsizio (e noi lasciatecelo dire). Ringraziamo la provvidenza!»

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore