“Ciak si nuota”: il grande successo della prima fase

Oltre 4mila voti arrivati per l'iniziativa legata alle società di nuoto sincronizzato Uisp di tutta Italia. La prima vittoria ai laziali dell'Aquaria. A Carnevale si replica

nuoto sincronizzato uisp

Sono arrivati 4100 voti per la prima edizione on line di Ciak si nuota “Natale insieme”: un successo enorme che evidenzia la voglia di tornare a vedere dal vivo i sincronetti Uisp. Grande la soddisfazione espressa dal responsabile noto Uisp, Massimo Tesei: «Questa grande partecipazione ci riempie di gioia, abbiamo ricevuto un numero di voti ben oltre le aspettative. Le società partecipanti hanno realizzato video particolari in cui, in base alla disponibilità di spazi, hanno messo in campo la loro creatività sia in acqua che a terra, dando vita ad un mix tra i due tipi di allenamento. Inoltre, hanno dimostrato tanto impegno per realizzare i video e metterli a disposizione per le votazioni».

Per questa prima prova a tema natalizio la vincitrice è stata la Asd Aquaria (Lazio) con 773 voti e 10 punti, seguita da Uisp Bolzano (Trentino – Alto Adige) con 551 voti e 8 punti e da Associazionismo Sestese (Toscana) con 457 voti e 6 punti. «Questa classifica è stata stilata in base al solo voto del pubblico – spiega Tesei – per le prossime prove ci sarà anche il voto della giuria tecnica che influirà sull’esito della gara». Nei prossimi giorni sulla pagina Facebook del Nuoto Uisp e sul canale Youtube verranno pubblicati anche tutti gli altri video partecipanti.

“Ciak, si nuota” accompagnerà gli appassionati Uisp fino alla primavera: si tratta, infatti, di un concorso programmato su tre appuntamenti con tre tematiche diverse, Natale, Carnevale e poi la Primavera, su cui le società sportive dovranno preparare delle coreografie e realizzarne un video, che sarà condiviso e votato, dal pubblico e da una giuria tecnica.
«L’iniziativa vuole rappresentare la bellezza di questa specialità, sia negli aspetti tecnici sia in quelli creativi, di tutti i ragazzi e degli elementi dello staff – dice Tesei – La partecipazione dovrà essere curata sotto tutti gli aspetti, quindi dovranno essere rispettate tutte le regole per il mantenimento del contagio, cercando di mantenere bassi i costi di realizzazione, affinché la partecipazione sia sostenibile per tutti».

L’obiettivo principale dell’iniziativa è fornire alle atlete e agli atleti una motivazione per proseguire gli allenamenti: «Vogliamo far sì che il lavoro svolto quotidianamente dalle associazioni sia il più possibile condiviso, – conclude Tesei – nell’ambito sportivo e non, e che diventi anche un’occasione di promozione del territorio. I video pubblicati saranno promossi e valorizzati per invitare le persone a conoscere le attività e le società sportive».

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore