Elezioni amministrative a Busto Arsizio, il Pd avverte i 5 Stelle: “Si parte dai nostri nomi”

I 5 Stelle avrebbero avanzato una propria candidatura ma il segretario cittadino Pedotti avverte: "No a percorsi costruiti da altri a scatola chiusa". Intanto Picco Bellazzi ritira la sua disponibilità

massimo brugnone maurizio artusa valerio mariani valentina verga cinzia berutti pd busto

Pd di Busto Arsizio e 5 Stelle (più le liste di sinistra) restano distanti e continuano la fase di studio di una possibile alleanza in vista delle elezioni amministrative che si dovrebbero svolgere a maggio (covid permettendo). Se inizialmente la distanza tra le due realtà sembrava essersi creata sui contenuti e in particolare sulla vicenda Accam, ora sembra che il problema siano anche i nomi dei possibili candidati sindaco.

Sul fronte democratico si registra il ritiro della disponibilità da parte di Walter Picco Bellazzi mentre rimangono sul piatto i nomi di Valentina Verga e di Maurizio Maggioni. Su quello dei movimenti di sinistra e dei 5 Stelle si registra, invece, la decisione di farne uno proprio che, però, non avrebbe trovato l’apprezzamento (per ora) dei dem.

Il segretario cittadino del Pd Paolo Pedotti, infatti, ha dichiarato che tali forze «rimangono interlocutori importanti con cui ragionare per il futuro ma non deve esserci alcuna forzatura per nessuno. Questo significa che siamo disposti a partecipare a una coalizione se viene riconosciuto il ruolo del Pd a un tavolo comune, partendo dal dato di fatto delle candidature interne, mentre non siamo disponibili ad accettare a scatola chiusa percorsi costruiti da altri».

Il rischio che il Pd non trovi un accordo con Sinistra Italiana e Movimento 5 Stelle è ancora reale e cresce di ora in ora. Se i due fronti non troveranno un accordo è evidente che la strada per un secondo mandato per il sindaco uscente Antonelli, già al primo turno, sarà in discesa.

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore