Varese News

Il podcast dell’11 gennaio

La pandemia tiene ancora banco nelle principali notizie del giorno. Qualche curiosità come quella della relazione tra Goldrake e Gianni Rodari

 

La pandemia tiene ancora banco nelle principali notizie del giorno. Preoccupano le varianti del virus e i numeri dei ricoverati che restano alti e non scendono. Qualche curiosità come quella della relazione tra Goldrake e Gianni Rodari e ancora altri articoli con protagonista la cultura.

Il rischio delle varianti del virus, quella “inglese” individuata sei volte in provincia di Varese

Il timore che possano esserci rialzi nei contagi da coronavirus in questi giorni è legato anche alla minaccia costituita dalle varianti del virus osservate in altri paesi. A preoccupare sono quella identificata per la prima volta in Sudafrica e soprattutto quella inglese. Le “varianti” non sono altro che delle mutazione che avvengono nella struttura del virus. È un processo normale e conosciuto da sempre da chi li studia e al momento non ci sono evidenze che quelle avvenute finora possano rendere meno efficaci i vaccini prodotti o che determinino un peggior andamento clinico di chi viene infettato o una mortalità più elevata. I dati suggeriscono, però, che queste varianti aumentino notevolmente la capacità del virus di diffondersi. Lo si sta osservando in modo preoccupante in Inghilterra dove è esploso il numero di nuovi casi e di conseguenza di ricoveri ospedalieri. Della variante inglese in provincia di Varese finora sono stati isolati solo sei casi ma resta alta l’attenzione così come ha chiesto anche il ministero della Salute in una circolare dello scorso fine settimana.

Non calano i ricoverati negli ospedali

Resta alto il numero dei ricoverati per Covid in provincia. Questa mattina, negli ospedali di Saronno, Busto e Gallarate i degenti erano 208, 328 nei presidi di Varese, Tradate e Angera. Oggi si è conclusa la prima chiamata alla vaccinazione del personale sanitario dell’azienda ospedaliera  Sette Laghi che conta di finire i richiami entro il 12 febbraio e avviare la seconda fase dedicata agli over 80 anni.

Il sindaco di Somma Lombardo Stefano Bellaria è tornato a casa

Una foto con i suoi cari pone fine a settimane di sofferenze. Il 14 dicembre Bellaria aveva  comunicato sul suo profilo Facebook di essere positivo al virus.  Le sue condizioni erano peggiorate ed era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale in Fiera a Milano. Domenica finalmente la notizia del rientro a casa.

Quando Gianni Rodari difese Goldrake

Quando il 4 aprile 1978  la prima puntata di Atlas Ufo Robot – Goldrake viene trasmessa sul secondo canale Rai, nessuno avrebbe immaginato quale tsunami si apprestava a investire non solo la televisione, ma anche la società italiana, politica compresa. Persino Nilde Jotti si scagliò contro la decadenza dei programmi offerti ai bambini ma uno scrittore si premurò di difendere Goldrake…a spada tratta: Gianni Rodari

Ciclismo, si presenta la Eolo Kometa

La stagione del grande ciclismo avrà tra i propri protagonisti anche una squadra con base nel Varesotto. E’ la Eolo-Kometa che ha sede a Busto Arsizio e sarà diretta da Ivan Basso, che da corridore ha vinto per due volte il Giro d’Italia. La squadra conta 20 corridori tra i quali il besnatese Ravasi e il binaghese Fancellu e sarà presentata ufficialmente martedì 12 gennaio in modalità online. Numerosi approfondimenti su VareseNews a partire dalla tarda mattinata.

Casciago. Festa, doni e una filastrocca per festeggiare i 100 anni di Franco Pedotti

Il signor Franco Pedotti compie oggi cento anni. Cavaliere del Lavoro, sfuggito ai tedeschi lanciandosi da un treno durante la Seconda Guerra Mondiale, padre, nonno e bisnonno appassionato e lucidissimo, è stato festeggiato dagli alunni della scuola media di Villa Valerio e dall’amministrazione comunale di Casciago. Commosso, sorpreso ed emozionato, ha salutato i ragazzi, le insegnanti e il sindaco abbracciandoli tutti virtualmente.

È nato Marco, il primo figlio del sindaco di Bodio Lomnago Eleonora Paolelli

Bodio Lomnago ha un abitante in più. Si chiama Marco ed è il figlio del primo cittadino Eleonora Paolelli. Marco è nato oggi, lunedì 11 gennaio, all’ospedale Del Ponte. Tutto è andato nel migliore dei modi: mamma e bimbo stanno bene.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore