Varese News

Il lento ritorno alla normalità, il punto sull’epidemia e il weekend sportivo nel podcast del 16 aprile

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

Mario Draghi

Le principali notizie del 16 aprile

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, pranzo e cena nei ristoranti all’aperto

A partire dal 26 aprile, le regioni che saranno in zona gialla potranno riaprire sia la ristorazione a pranzo e a  cena purché all’aperto, sia lo sport e lo spettacolo nelle aree a basso contagio da Covid. Gli studenti rientreranno tutti in classe mentre limitazioni saranno previste solo per chi è in zona rossa. Lo hanno annunciato il presidente del Consiglio mario Draghi e il Ministro della salute Roberto Speranza.

Il punto sull’epidemia in Lombardia: indice Rt a 0.78

La Lombardia si è presentata all’appuntamento  della valutazione dei parametri da parte della Cabina di regia nazionale  con dati da zona gialla, sebbene sia ancora molto alto il livello di ospedalizzazioni nei reparti covid, ma attualmente è previsto che resti in zona arancione perché, come noto, in questa fase non sono previsti ulteriori allentamenti nelle restrizioni delle quali si è appena cominciato a parlare solo in questi giorni.

In 15 giorni eseguiti 20 mila vaccini all’hub di Malpensafiere

A 15 giorni di distanza, nell’hub vaccinale di Malpensafiere,  sono 50 gli operatori impegnati nelle vaccinazioni e 300 i volontari coinvolti nell’accoglienza e nell’accompagnamento delle persone convocate. Sono stati convocati tutti gli over 80 per la prima dose, e ora si procede con 79-75 per poi coinvolgere i 70enni. Avviata anche la campagna per  vulnerabili e fragili mentre dalla settimana prossima verranno aumentate le linee vaccinali per far fronte anche alla seconda dose degli over 80 che hanno fatto la prima qui.

La Corte dei Conti “boccia” l’operato di Aria (e Regione Lombardia)

Una relazione della Corte dei Conti traccia un quadro pesante sugli acquisti di Regione Lombardia e sul funzionamento di Aria Spa, l’azienda partecipata della Regione costituita nel 2019 e finita sotto accusa soprattutto dopo la debacle sulle prenotazioni per le vaccinazioni, tra ritardi, overbooking e anziani inviati a centinaia di chilometri di distanza. In una lunga relazione di 331 pagine emergono molti problemi e criticità sia su Aria sia sulla gestione degli acquisti regionali.

Rigenerazione urbana: Legnano e Gallarate ben piazzate in graduatoria, Varese fanalino di coda

Regione Lombardia ha pubblicato la graduatoria per i bandi di rigenerazione urbana destinati alle grandi città, quelle sopra i 50mila abitanti o capoluoghi di provincia: hanno presentato progetti diciassette città lombarde, di cui undici capoluoghi. Il bando potrà far ottenere alle singole città un massimo di 15 milioni di euro (ma la cifra non è ancora certa) a fronte di un impegno economico anche dall’ente Comune. Soddisfacente il risultato per Gallarate e Legnano, a “metà classifica” nella graduatoria, con buone possibilità di ottenere i fondi, nella successiva fase. Mentre più in basso si posiziona Busto Arsizio mentre Varese è fanalino di coda

Il weekend sportivo

Serie D, il girone A arriva a 30. Castellanzese a Bra per rimanere in testa

Domenica è in programma un fitto calendario dedicato al calcio. Si parte alle ore 15.00 con la Serie D: la Castellanzese prima in classifica, affronterà l’insidiosa trasferta di Bra. Proverà a sfruttare il fattore campo la Caronnese contro la Sanremese mentre il Legnano sarà impegnato a Sestri Levante. Si rivedrà anche il Varese, che dopo più di un mese di stop per Covid scenderà in campo al “Franco Ossola” contro la Lavagnese. In serata, fischio d’inizio alle 20.30, in campo anche la Pro Patria che per il campionato di Serie C sarà ospite a Gorgonzola della Giana Erminio.

L’hotel Du Lac in vendita su Facebook a 1 euro

L’hotel du lac di Lavena Ponte Tresa è in vendita su Facebook a 1 euro. La struttura alberghiera sul lungolago è chiusa da anni. Ora si cerca un acquirente e per farlo si usa ogni sistema, compreso il popolare social network.L’hotel du lac venne costruito tra la fine degli anni Sessanta e inizio Settanta. Si sviluppa su tre piani e insieme con lo spazio del ristorante e la cucina, ha oltre venti camere che si affacciano sul lago Ceresio.Il sindaco Mastromarino: “Avremmo bisogno di vederlo lavorare di nuovo per sviluppare ancora meglio il turismo”

Era questa l’ultima notizia del nostro podcast quotidiano che potete ascoltare sulle piattaforme SpreakerSpotifyYoutube

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore