Varese News

La conferma dell’ergastolo per Cazzaniga e i maltrattamenti in una residenza per disabili nel podcast del 13 aprile

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

processo cazzaniga tribunale busto arsizio

Le principali notizie del Podcast di martedì 13 aprile

Confermato in Appello l’ergastolo per Leonardo Cazzaniga

I giudici della Corte d’Assise d’Appello di Milano hanno confermato l’ergastolo per Leonardo Cazzaniga, l’ex medico del pronto soccorso di Saronno ritenuto responsabile di una serie di omicidi, compresi pazienti ricoverati, attraverso l’uso di farmaci. Assoluzione per 3 dei 13 casi a lui imputati. Sostanzialmente confermata la richiesta avanzata dal Procuratore Generale Nunzia Ceravolo. Confermato l’isolamento diurno per tre anni nei confronti dell’ex primario mentre sono stati dichiarati prescritti i reati di cui erano accusati i quattro medici della commissione ospedaliera.  Condannata anche l’Asst Valle Olona come responsabile civile dopo che in primo grado era stata esclusa.

Violenze e maltrattamenti in una residenza per disabili di Cesate, due arresti nel Milanese

Blitz dei carabinieri della compagnia di Busto Arsizio  all’interno di una cooperativa sociale dell’hinterland milanese che dava alloggio a nove pazienti adulti con disabilità psichiche. Due le persone arrestate accusate di maltrattare ripetutamente gli ospiti, sottoponendoli a continue vessazioni e violenze sin dal 2017. Misure cautelari anche per i cinque operatori che lavoravano all’interno della struttura. Le vittime sono state tutte rapidamente ricollocate dai carabinieri in una struttura idonea.

In Svizzera tamponi “fai da te” gratis anche per i frontalieri. La Lega dei Ticinesi: “Deduciamoli dai ristorni”

La Svizzera estende ai frontalieri la possibilità di usufruire dei tamponi rapidi gratuiti al mese, per individuare e tracciare i casi di Covid e arginare i contagi. Una decisione che rientra nella strategia di Berna, volta a individuare sul nascere possibili punti di diffusione dell’epidemia. I tamponi rapidi sono disponibili nelle farmacie. Ogni cittadino può richiedere fino a cinque test “fai da te” al mese e tutte le spese sono a carico della Confederazione.

Openjobmetis in “missione salvezza”: a Masnago arriva la Reyer Venezia

Turno infrasettimanale per la Serie A del basket e ritorno tra le mura amiche per la Openjobmetis Varese che alle 18,30 di mercoledì 14 ospita alla Enerxenia Arena la Umana Reyer Venezia.
Gara sulla carta complicata quella per gli uomini di Bulleri che, tuttavia, cercano una nuova impresa per blindare al più presto la salvezza. In caso di vittoria la permanenza in Serie A sarebbe vicinissima, altrimenti la questione si potrebbe complicare.
Interessante il duello in campo tra i fratelli De Nicolao, mentre un po’ di pepe sulla gara arriva dal derby tra i due sponsor, Openjobmetis e Umana, impegnati nello stesso settore commerciale.
Arbitrano Lanzarini, Sardella e Brindisi, cronaca della partita, azione dopo azione, sulla diretta liveblog di VareseNews.

Animali in città: in Lombardia un cane ogni 6 cittadini, a Varese un gatto ogni 5

Come vivono gli animali in città? Mentre sono sempre più coccolati e curati quelli d’appartamento, la fauna randagia e selvatica nei contesti urbani non gode di sufficienti tutele.
E’ il quadro che emerge dal dossier di Legambiente “Animali in città” che evidenzia una realtà fatta di vuoti normativi e discrepanze tra i numeri. Cani e gatti sono ancora oggi le due specie che dominano tra gli animali domestici: in Lombardia risultano registrati 1 cane ogni 6 cittadini, mentre i gatti sono 1 ogni 53,4.

Era questa l’ultima notizia del nostro podcast quotidiano che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify, Youtube

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore