Varese News

Nella cabina delle fototessere o davanti al commissariato, i posti più assurdi per drogarsi a Busto Arsizio

In questi giorni sono stati diversi gli interventi degli agenti della Polizia di Stato di Busto tra i consumatori di sostanze stupefacenti. Uno è stato trovato in una cabina per le fototessere della stazione Fs

polizia busto arsizio

La costante attenzione degli agenti del Commissariato ha permesso, nel giro di poche ore, di segnalare quale assuntori di sostanze stupefacenti quattro uomini, sorpresi con la droga in circostanze insolite. Il primo, un uomo di 58 anni residente nel milanese, è stato sorpreso all’interno della stazione FS seduto nella cabina adibita allo scatto di fototessera e che dietro la tendina era intento a preparare una dose di eroina distribuita su un foglio di alluminio.

L’uomo, una volta scoperto, ha consegnato il tutto agli operatori che hanno proceduto al sequestro dello stupefacente e a segnalarlo alla Prefettura.

La vicinanza degli uffici del Commissariato non ha impedito a due giovani studenti di posizionarsi lungo la strada, a poche decine di metri dagli uffici della Polizia di Stato, per preparare quanto necessario al confezionamento di 2 spinelli. I due ragazzi al momento del controllo hanno consegnato le dosi già pronte per essere “rollate” e circa 7 grammi di marijuana. Anche loro sono stati segnalati alla Prefettura.

La stessa pattuglia solo qualche ora dopo ha controllato il conducente di una autovettura in transito nei pressi della zona boschiva al confine con Castellanza. Alla rituale richiesta dei documenti e di eventuale stupefacente, vista la zona del controllo solitamente frequentata da spacciatori e loro acquirenti, l’uomo di 24 anni ha consegnato spontaneamente circa tre grammi tra cocaina e hashish. D’obbligo il ritiro immediato della patente di guida oltre al sequestro dello stupefacente e la conseguente segnalazione alla Prefettura.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 30 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore