Test salivari a scuola e una passerella sul Lago Maggiore nel podcast del 21 aprile

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

passerella lago maggiore

Le principali notizie del 21 aprile

In Lombardia oltre 2,5 milioni di vaccinazioni fatte. Come prenotare disabili e care giver

La campagna vaccinale lombarda procede con un costante incremento delle dosi somministrate ogni giorno. Martedì 20 aprile, sono state inoculate 65.000 dosi di vaccino, un risultato al di sopra delle previsioni che si aggiravano attorno ai 50.000. L’impegno è quello di arrivare all’inizio di maggio a 100.000 dosi, purché le forniture mantengano i ritmi adeguati. Mercoledì mattina è arrivata all’aeroporto di Malpensa la nuova fornitura di dosi Pfizer che fa parte dell’ultima consegna all’Italia di 1,5 milioni di dosi.

La Lombardia utilizzerà i test salivari, nati nel laboratorio dell’Università dell’Insubria

Un anno fa, nel laboratorio di microbiologia dell’Università dell’Insubria, il dottor Lorenzo Azzi ebbe un’intuizione: « Perchè non cercare il virus SarsCoV2 nella saliva?» Ci lavorò un mese, grazie anche al professor Paolo Grossi primario della clinica di malattie infettive del Circolo e al professor Mauro Fasano. A distanza di un anno, la Lombardia ha chiesto al Ministero e ottenuto di poter adottare i test salivari come metodo di indagine per la ricerca del coronavirus. La notizia odierna è che da maggio, la Lombardia utilizzerà i test salivari molecolari in ambito scolastico. Questi test, meno invasivi e più semplici da utilizzare, hanno la stessa validità del tampone nasofaringeo molecolare. La nostra regione sarà la prima ad utilizzarlo in Italia

Intervista alla dirigente del Crespi Boracchi: “Preoccupa la fragilità dei ragazzi ma non è solo colpa della pandemia”

La pandemia ha messo la scuola di fronte ad una sfida enorme, tutt’altro che superata: la strada per il ritorno alla normalità è ancora in salita. Per capire a che punto è la situazione negli istituti del territorio, il nostro giornale ha iniziato un dialogo con i dirigenti scolastici . La prima a rispondere alle nostre domande  è stata Cristina Boracchi, dirigente del liceo Crespi di Busto Arsizio, una delle realtà scolastiche più importanti sia a livello locale sia nazionale. “Preoccupa la fragilità dei ragazzi ma non è solo colpa della pandemia” ha detto nel corso della sua lunga intervista che trovate su Varesenews.

Addio ad Augusto Caravati 

Varese perde un altro dei suoi figli illustri, il geometra Augusto Caravati, che si è spento la notte scorsa all’età di 92 anni. Lo piange la città del fare e dell’innovare: Caravati lascia alle sue spalle numerosissimi progetti edilizi che hanno rappresentato le pietre miliari della città nella seconda metà del Novecento. Oltre ai diversi progetti di ristrutturazione immobiliare una delle passioni di quest’uomo era rappresentata dal risanamento del lago di Varese, suo sogno nel cassetto. Una brutta notizia per la città che dopo la morte del poeta dialettale Natale Gorini, l’imprenditore Alfredo Corvi, e il magistrato Giovanni Pierantozzi vede andarsene un altro rappresentante di quella grande laboriosità che da sempre contraddistingue il capoluogo bosino.

Una passerella dall’Isola dei Pescatori all’Isola Bella, presentato il progetto 

Una passeggiata a pelo d’acqua dall’Isola dei Pescatori all’Isola Bella costeggiando lo Scoglio della  Malghera. “Light bridge” è il progetto ideato e promosso da Antonio Zacchera, proprietario di alcuni grandi alberghi lungo la sponda piemontese del Lago Maggiore. Un’iniziativa che si ispira alla passerella che l’artista Christo aveva realizzato sul Lago d’Iseo nel 2016, e che avrà l’obiettivo di rilanciare il turismo sul Verbano dopo la pandemia. I dettagli del progetto sono stati presentato durante una conferenza stampa

Sconfitta a Carate Brianza per il Varese

Sconfitta a Carate Brianza per il Varese. Nel recupero di Serie D i biancorossi cadono 1-0 in casa della Folgore Caratese, che sfrutta la rete segnata dopo 3 minuti di partita da Valagussa per prendersi i tre punti. Per i biancorossi di negativo, oltre al risultato, anche un altro infortunio, quello di Gazo. Domenica Disabato e compagni torneranno al “Franco Ossola” per affrontare il Casale per un importante scontro salvezza.

Era questa l’ultima notizia del nostro podcast quotidiano che potete ascoltare sulle piattaforme SpreakerSpotifyYoutube

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore