Varese News

Bando per 37 alloggi in case popolari a Busto Arsizio, al via la presentazione delle domande

Entro il 6 giugno gli interessati potranno presentare la domanda di partecipazione al bando esclusivamente attraverso la piattaforma regionale. Il 20% sarà riservato alle famiglie con Isee sotto i 3 mila euro

aler cascina lombarda via mazzini busto arsizio

Sono 37 gli alloggi pubblici messi a bando dal Comune di Busto nell’ambito del ‘Piano Annuale dell’offerta abitativa dei servizi pubblici’ approvato nei giorni scorsi dalla Giunta. Entro il 6 giugno gli interessati potranno presentare la domanda di partecipazione al bando esclusivamente attraverso la piattaforma regionale https://www.serviziabitativi.servizirl.it

Sempre sulla piattaforma è possibile reperire, oltre alle indicazioni sui requisiti necessari per poter accedere al bando, tutte le informazioni sulle caratteristiche degli alloggi disponibili (superficie, numero di vani, presenza ascensore o barriere architettoniche, tipo di riscaldamento, stima delle spese condominiali).

«La misura ha lo scopo di rispondere all’emergenza abitativa che rischia di essere aggravata dalle conseguenze della pandemia – afferma l’assessore all’Inclusione sociale Osvaldo Attolini -. In base al Piano che abbiamo predisposto, nel corso del 2021 presumibilmente potremo destinare alle famiglie in possesso dei requisiti altri alloggi, di cui appunto i 37 già liberi e pronti, in parte di proprietà Aler (33) e in parte di proprietà comunale (4). i primi alloggi potrebbero essere assegnati nel mese di luglio, in tempi abbastanza brevi».

Nel Piano è previsto anche che il 20% degli alloggi siano riservati a famiglie indigenti, ovvero a quelle con ISEE non superiore a 3.000 Euro. «Segnalo che l’Ufficio Casa dell’assessorato è a disposizione per dare assistenza telefonica a chi avesse difficoltà ad accedere al portale regionale e a inviare la domanda. Basta chiamare il numero 0331 390107» – conclude l’assessore. Al momento, il patrimonio pubblico comprende 1.862 alloggi (1393 di Aler e 469 del Comune), in buona parte risultano occupati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore