Varese News

Busto Arsizio approva il regolamento del Centro del Riuso: “Inizia l’era dell’economia circolare”

Si tratta di un primo piccolo passo verso l'economia circolare. Sarà gestito da Agesp e gli oggetti in vendita saranno visibili su un sito apposito. Paola Reguzzoni: "Pensiamo ad allargarlo alla riparazione"

centro del riuso malnate

Il consiglio comunale di ieri sera, giovedì, ha approvato il regolamento per il funzionamento del centro del Riuso realizzato all’interno della piattaforma ecologica di Sacconago (nella foto quello già attivo a Malnate). Finalmente Busto Arsizio si dota di una struttura grazie alla quale si potrà far tornare a vivere oggetti ancora funzionanti che altrimenti finirebbero in discarica.

Questo l’intento spiegato dall’assessore al Verde Laura Rogora e dal presidente di Agesp Giampiero Reguzzoni che ha sottolineato come questo tipo di investimento è un primo cambio di politiche di gestione del rifiuto, indirizzato verso quell’economia circolare di cui si parla da tempo.

Il servizio prenderà il via nelle prossime settimane e si stima che ci vorrà qualche anno prima che inizia dare i suoi frutti. Intanto si sta predisponendo una piattaforma on line per poter vedere gli oggetti che saranno messi in vendita (a prezzi simbolici) e tutto il sistema di catalogazione. A gestirlo dovrà essere Agesp, come previsto dal bando grazie al quale si è ottenuto il finanziamento, ma è già stata prevista una convenzione con i mercatini dell’usato e con le associazioni.

Interessante lo sviluppo che potrà avere questo nuovo servizio con la consigliera Paola Reguzzoni che ha auspicato anche un ampliamento con la possibilità di riparare gli oggetti, affiancando alla logica del riuso anche quella della riparazione.

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore