Dalla metà di maggio il green pass per gli spostamenti: “Prenotate le vacanza in Italia”

Il premier Mario Draghi, introducendo la conferenza stampa della riunione ministeriale del G20 Turismo, ha lanciato un vero e proprio invito in vista della stagione turistica

mario draghi

«Tutto il mondo desidera venire per turismo in Italia e noi siamo pronti ad accogliere». Il premier Mario Draghi, introducendo la conferenza stampa della riunione ministeriale del G20 Turismo, ha lanciato un vero e proprio invito in vista della stagione turistica introducendo con una scadenza precisa il “National green pass”, il documento «che permetterà di muoversi senza quarantena a patto di essere vaccinati o guariti o negativi ad un tampone».

Il Pass europeo e quello italiano

«Per aprire al turismo noi dobbiamo offrire regole chiare e semplici per garantire che i turisti possano arrivare e viaggiare in Italia – ha spiegato Draghi -. Dalla seconda metà di giugno il certificato verde che permette gli spostamenti sarà operativo all’interno dell’Unione Europea e permetterà di muoversi senza quarantena a patto di essere vaccinati, guariti o negativi al tampone. Ma per anticipare i tempi il Governo ha introdotto un pass verde nazionale che entrerà in vigore dalla seconda metà di maggio».

Il pass verde, anticipato anche dall’ultimo decreto approvato dal Governo, entrerà dunque in vigore a metà maggio ma non ci sono ancora dettagli operativi sulle modalità del suo rilascio. Pochi giorni fa l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti aveva spiegato che la Regione si sta organizzando per dotarsi di un proprio sistema che in prospettiva permetta a chi è vaccinato, o è guarito dal Covid-19, di muoversi liberamente tra regioni e paesi diversi.
In Lazio è stato reso disponibile un pass vaccinale che certifica l’avvenuta vaccinazione che si può scaricare dal sito della Regione. Si attendono delle linee guida precise a livello nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore