In aumento la domanda dei tamponi rapidi in farmacia per gli studenti

Regione Lombardia ne riconosce due gratuiti al mese a ogni studente delle scuole superiori o docenti purché asintomatico

tamponi drive-in Legnano

Sono partiti in sordina ma stanno crescendo. I tamponi gratuiti in farmacia per studenti delle superiori e docenti hanno raggiunto quota 2000 in tutta la Regione. Un’impennata che si è registrata solo in quest’ultimo mese.

L’accordo tra Regione e Federfarma era di inizio marzo. Successivamente era iniziata la zona rossa con le scuole a distanza. Quando si è tornati in presenza c’è voluto un periodo di assestamento.

A livello locale non si ha una fotografia definita: mancano report puntuali da parte di Regione: « Il numero sta crescendo – commenta il Presidente di Federfarma Varese Luigi Zocchi – Di fatto, dopo l’accordo, non abbiamo avuto altre notizie precise nemmeno circa la rendicontazione economica. C’è da dire, però, che i kit dei tamponi antigenici rapidi ci sono stati forniti gratuitamente».

Ogni studente del ciclo superiore, docente e personale tecnico amministrativo, purché asintomatico, ha diritto a due tamponi mensili. Manca poco all’ultima campanella, ma il virus circola ancora tra nuovi positivi e quarantene.

Per poter accedere al servizio è possibile prenotarsi al portale regionale. Qui il link alla pagina dedicata 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore