Meno di cento pazienti Covid e l’Asst Valle Olona riapre e potenzia gli altri reparti

Riattivati sei letti di unità coronaria a Busto, 19 posti di area chirurgica a Saronno e 18 di chirurgia e ortopedia a Gallarate

Inaugurato il piano ristrutturato dell'ospedale di Busto Arsizio

Meno di 100 pazienti Covid negli ospedali dell’Asst Valle Olona. 

Oggi, 24 maggio 2021, sono 96 ( sei in meno della scorsa settimana) i pazienti Covid-19 ricoverati.

Busto Arsizio rimane stabile con 50 persone assistite nelle aree Covid. Sono ancora 7 le persone in terapia intensiva mentre scendono da 5 a 3 quelle assistite con casco Cpap.

A Saronno ci sono 19 letti dedicati, tre degenti hanno la Cpap ( due in più).

Al Sant’Antonio di Gallarate ci sono 27 assistiti nei reparti Covid, di cui 5 con casco Cpap.

Notizie positive dai pronto soccorso dove solo quello di Busto Arsizio ha in osservazione tre persone con sintomatologia da Covid19. 

I numeri finalmente positivi permettono di cominciare a guardare alla ripartenza di tutte le altre attività: «Prosegue la riconversione dei posti letto con la progressiva riduzione della pressione sulle strutture ospedaliere determinata dai pazienti con infezione da Covid – afferma il Direttore sanitario, dottor Claudio Arici – Da oggi al presidio di Busto Arsizio saranno di nuovo disponibili i 6 letti di Unità coronarica. Al presidio di Saronno la disponibilità di posti letto nelle aree di Chirurgia, Ortopedia, Otorino, Urologia e Ginecologia passa da 16 posti letto a 35 posti letto. Nel presidio di Gallarate i posti letto di Ortopedia e Chirurgia passeranno da 22 a 40 e, contestualmente, si stanno rendendo disponibili ulteriori posti letto di area medica sia a Gallarate che a Somma Lombardo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore