Vaccinazioni covid: il 2 giugno è il turno dei giovani

Apriranno alle 23 di mercoledì le prenotazioni per la fascia 16 - 29 anni. Nessuna via prioritaria ai maturandi

Vaccinazioni anti-covid, in Fiera a Milano cronometrati i tempi di somministrazione

L’assessore al Welfare Letizia Moratti ha annunciato un’apertura dalle 23  delle agende per i ragazzi dai 12 ai 29 anni, l’ultima categoria prevista dal piano vaccinale lombardo, che incude la fascia introdotta recentemente dei 12-15enni a cui potrà essere somministrato il vaccino Pfizer promosso sia da EMA sia dall’agenzia nazionale Aifa.

Nell’ultimo gruppo rientrano i maturandi, gli studenti che dal 16 giugno prossimo saranno impegnati con l’orare finale e che in altre regioni hanno avuto una via privilegiata al vaccino. La vicepresidente Moratti ha invece detto che la Lombardia segue la strada dell’apertura generalizzata senza scorciatoie.

Anche per i più giovani, occorrerà registrarsi sul portale di Regione Lombardia : https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/

Nel caso non si voglia utilizzare il po9rtale, si può chiamare il nr verde regionale all’800894545 oppure utilizzare gli sportelli Postamat o attraverso il portalettere.

Importante avere a disposizione il codice fiscale, la tessera sanitaria e il cellulare.

di
Pubblicato il 01 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore