Due magie e tanto cuore: l’Italia batte il Belgio 2-1. In semifinale c’è la Spagna

Le reti meravigliose di Barella e Insigne mandano gli Azzurri sul 2-0, poi un rigore molto dubbio (Lukaku) riapre il match. Peccato per Spinazzola, ko nel finale. Martedì 6 le Furie Rosse

calcio italia belgio europei 2020

Due gol meravigliosi, tanta sofferenza e un biglietto in tasca per Wembley e per le semifinali degli Europei. È dolce la notte a Monaco di Baviera per l’Italia di Mancini: gli azzurri battono 2-1 il temibilissimo Belgio, superano un altro turno e lanciano la sfida tutta latina alla Spagna, il prossimo scoglio sulla strada di Chiellini e compagni. (foto UEFA)

Vittoria meritata, seppure non netta, quella della nostra Nazionale, non foss’altro che l’unica rete belga – di Lukaku dal dischetto – sia stata propiziata da un rigore generosissimo concesso per presunto fallo di Di Lorenzo su (uno scatenato) Doku. Pace, visto il finale, non serve nemmeno la polemica anche perché l’Italia ha pennellato due gol meravigliosi con i quali si è portata sul 2-0.

Il primo di Barella, dopo un balletto in area per scomparire in mezzo a due difensori e materializzarsi davanti a Courtois, battuto imparabilmente. Il secondo invece è il classico “tiro a giro” di Lorenzo Insigne, stavolta davvero incisivo, a punire una difesa belga che ha preferito aspettarlo compatto ed è stata punita da un destro capolavoro. I gol sarebbero stati addirittura tre, ma quello iniziale di Bonucci è stato annullato (decisione giusta) per fuorigioco.

Ma se l’attacco vende i biglietti, è la difesa che vince le partite: lo ribadiscono a gran voce due colonne come Gigio Donnarumma e Giorgio Chiellini: il portierone salva almeno in due circostanze su De Bruyne (soprattutto) e Lukaku quando ancora vigeva lo 0-0. Il centrale della Juve gioca una partita cannavaresca per intensità, presenza e posizione. E poi c’è anche il giocatore più sfortunato della serata, Leonardo Spinazzola, prima bravo a salvare su Lukaku a porta sguarnita, poi a terra – e in ambulanza – in lacrime per un infortunio che ha già messo fine al suo Europeo. Una tegola pesante per Mancini.

Il Belgio – che era senza Eden Hazard – in fin dei conti non è riuscito a imbastire il classico assalto finale, perché le linee azzurre (che bravo Jorginho in palleggio!) hanno retto a più riprese, anche contro la classe di De Bruyne e le folate della sorpresa Doku. E così è arrivato un 2-1 che continua a fare sognare tutta l’Italia, che ora – abbiamo detto – sfiderà una Spagna uscita vincente ai rigori contro una Svizzera che dal dischetto si è mangiata un’occasione enorme. Appuntamento martedì 6 luglio alle ore 21, lo stadio è quello londinese di Wembley. Lo stesso della finalissima.

ITALIA – BELGIO 2-1

MARCATORI: Barella (I) al 31′ pt, Insigne (I) al 44′ st, Lukaku (B) su rig. al 46′ pt

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (Emerson dal 79′); Barella, Jorginho, Verratti (Cristante dal 74′); Chiesa (Toloi dal 91′), Immobile (Belotti dal 74′), Insigne (Berardi dal 79′). All. Mancini.
BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier (Chadli dal 69′ – Praet dal 74′), Tielemans (Mertens dal 69′), Witsel, T. Hazard; De Bruyne, Doku; Lukaku. All. Martinez.
ARBITRO: Slavko Vincic (Slo).

I FATTI SALIENTI DEL MATCH

98′ – FISCHIO FINALE!!!! PASSA L’ITALIA 2-1, SARA’ SFIDA CON LA SPAGNA!

7′ DI RECUPERO GIA’ PASSATI

90′ – GIALLO A BERARDI – Respinge la punizione di De Bruyne ma si avvicina troppo. Calcio da fermo che andrà ripetuto.

84′ – OCCASIONE BELGIO – Doku non si ferma mai: dribbla, si accentra e tira forte, di poco alto.

77′ – INFORTUNIO SPINAZZOLA – Problema muscolare su uno scatto in fascia. Il Belgio ha perso subito Chadli. Entra Emerson.

70′ – OCCASIONE BELGIO – Palla di Chadli, appena entrato, in area ma nessuno riesce a intervenire.

66′ – OCCASIONE ITALIA – Bella palla di Insigne in area, Spinazzola arriva in corsa ma colpisce male e mette a lato.

61′ – OCCASIONE BELGIO – Assist di De Bruyne per Lukaku, salva tutto Spinazzola a mezzo metro dalla porta.

47′ pt – GOL DEL BELGIO – Lukaku spiazza Donnarumma, ma resta il dubbio per quel penalty assolutamente generoso. 2-1

45′ – RIGORE PER IL BELGIO – Molto molto generoso, per fallo di Di Lorenzo su Doku.

44′ – GOL DELL’ITALIA!!! INSIGNE – Galoppata del 10 azzurro, la difesa non esce e lui scarica un tiro perfetto dal limite: Courtois non può farci nulla. 2-0

41′ – OCCASIONE ITALIA – Sugli sviluppi di un corner Chiesa ci prova dal limite. Destro a rientrare e palla fuori di un metro.

31′ – GOL DELL’ITALIA!!! BARELLA – Il centrocampista azzurro raccoglie palla al limite, passa in mezzo a due e scarica in rete! 1-0

27′ – OCCASIONI ITALIA – Prima ribattuti due tiri di Chiesa, poi ci prova Insigne, alto non di molto.

26′ – OCCASIONE BELGIO – Contropiede dei Diavoli Rossi con Lukaku che cerca il secondo palo ma trova ancora Donnarumma pronto.

22′ – PARATISSIMA DONNARUMMA – Bordata in corsa di De Bruyne da fuori area, ma Gigio vola sulla destra e ci arriva con la mano!

20′ – DUE AMMONITI – Fallo netto di Verratti su una ripartenza, cartellino giallo giusto. Subito dopo, ammonito anche Tielemans in modo simile.

17′ – DOPPIA RESPINTA DI CHIELLINI – Di testa, su due conclusioni forti dei belgi verso la porta.

13′ – GOL ANNULLATO ALL’ITALIA – Bonucci sblocca la gara con una deviazione sottoporta sugli sviluppi di una punizione, ma c’è una posizione di fuorigioco. Rete annullata.

SI COMINCIA!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore