Svizzeri esclusi dal green pass europeo

Per viaggiare liberamente con il green pass europeo all'interno dei confini dell'Ue, i cittadini svizzeri dovranno ancora aspettare. È atteso il via libera da Bruxelles

green pass

Il green pass europeo, la certificazione internazionale Covid, che dà diritto agli spostamenti liberi all’interno dei confini dell’Ue e dell’Area Schengen, non vale per il momento per i cittadini svizzeri che vogliono viaggiare all’estero. La Confederazione è in attesa di uno specifico via libera da Bruxelles.

Il documento, attivo da oggi per i paesi dell’Unione Europea, attesta che le persone che ne sono in possesso si sono sottoposte a vaccinazione, hanno effettuato un test anticovid negativo nelle 48 ore precedenti o sono guariti dalla malattia nel sei mesi precedenti.

La certificazione consente di spostarsi liberamente in Europa o di partecipare ad alcuni grandi eventi. Possibilità che il per il momento non sono estese ai cittadini svizzeri perché il certificato elvetico non è ancora stato integrato con il sistema europeo. Si attende dunque un via libera da Bruxelles per uniformare le tecnologie.

Arriva il “green pass” europeo, come funziona e come ottenerlo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore