La Serie D “separa” le nostre squadre: Varese e Caronnese nel girone A, Legnano e Castellanzese nel B

Biancorossi e rossoblu inseriti nel gruppo con piemontesi, liguri e valdostane mentre lilla e neroverdi con le lombarde

calcio caronnese città di varese

Finalmente quest’oggi, martedì 7 settembre, la Lega Nazionale Dilettanti ha svelato la composizione dei 9 gironi della Serie D. Un lungo “parto” reso particolarmente difficile dalle situazioni straordinarie causate dal Gozzano – promosso sul campo ma che ha chiesto il reintegro nella categoria – oltre che da Novara, Carpi, Casertana e Sambenedettese, non ammesse dalla Covisoc in Lega Pro e costrette a ripartire dalla massima serie dei dilettanti.

Cambia il Girone A, che coinvolge come l’anno scorso le piemontesi (Asti, Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, Derthona, Fossano, Gozzano, Novara, Rg Ticino e Saluzzo), la valdostana Pdhae e le liguri (Imperia, Lavagnese, Ligorna, Sanremese, Sestri Levante e Vado), ma che soprattutto viene completato a quota 20 squadre dalle “nostre” Città di Varese e Caronnese. Una decisione attesa alla vigilia ma non del tutto scontata, con i biancorossi che possono fare leva sulla profonda conoscenza del raggruppamento da parte di mister Ezio Rossi.

Le “cesoie” dei disegnatori del campionato separano quindi equamente – due per parte – le formazioni della nostra zona. Finiscono infatti nel Girone B – tutto lombardo a parte i veronesi del Sona – il Legnano e la Castellanzese. Con loro Arconatese, City Nova (ex Nibionnoggiono), Folgore Caratese, Vis Nova Giussano, Leon, Casatese, Brianza Olginatese, Brusaporto, Caravaggio, Ponte San Pietro, Real Calepina, Villa Valle, Virtusciseranobergamo, Breno, Desenzano Calvina, Sporting Franciacorta e Crema.

Il campionato inizierà il prossimo 19 settembre, mentre già domenica 12 prenderà il via la Coppa Italia di categoria per la quale giovedì 9 settembre dovrebbero essere pubblicati i calendari. Meglio tardi che mai.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore