Riparte “Di padre in figlio” il premio dedicato alle imprese familiari

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 settembre

Generica 2020

È ripartita la nuova edizione del Premio di Padre in Figlio in collaborazione con Liuc Business School. Tra i vincitori delle precedenti edizioni Secondo Mona, Ercole Comerio, Cantine Ferrari, Pastificio Rummo, SPII, Fratelli Piacenza. (nella foto un momento della passata edizione)

“Di padre in figlio” è un’occasione per comunicare belle storie imprenditoriali e di confronto per ogni imprenditore. Le candidature sono presentabili al seguenti link: www.premiodipadreinfiglio.it.  Il premio intende valorizzare intraprendenza, creatività e impegno degli imprenditori che hanno gestito con efficacia il passaggio generazionale, diventando best practice a livello nazionale, e fornire uno sguardo sul futuro delle imprese familiari italiane.

L’iniziativa è rivolta a imprenditori di aziende familiari, almeno alla seconda generazione, con sede legale in Italia e fatturato superiore a 10 milioni di euro, che abbiano dimostrato capacità, dedizione e passione nel proseguire e nel valorizzare il lavoro dei propri predecessori, subentrando alla guida operativa e strategica dell’impresa e garantendone il successo e la continuità.

COME CANDIDARSI

Gli imprenditori che intendono partecipare al Premio “Di padre in figlio” possono compilare la scheda di adesione sul sito  www.premiodipadreinfiglio.itL’adesione è libera e gratuita. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 settembre.

La patria ritrovata grazie alle imprese familiari

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore