La settimana nel Varesotto inizia tra vento, pioggia e temporali

Nella zona dei laghi varesini, la Protezione civile ha esteso l'allerta arancione per il rischio idrogeologico e quelle gialle per il rischio vento e temporali

temporale

Sarà un inizio settimana segnato dalla pioggia per il Varesotto. Già dal pomeriggio di domenica sono previste deboli precipitazioni sui rilievi prealpini, ma sarà nella giornata di lunedì che un’ampia area di bassa pressione porterà a un forte aumento dell’instabilità con rovesci anche a carattere temporalesco concentrati soprattutto nella zona del Varesotto e del Nordovest della Lombardia. La Protezione civile ha esteso alla zona dei laghi varesini l’allerta arancione per il rischio idrogeologico e quelle gialle per il rischio vento e temporali.

Domenica 3 ottobre un’ampia area depressionaria di origine nordatlantica e in approfondimento sull’Europa occidentale favorirà un flusso umido sul Nord Italia. In Lombardia sono previste nelle ore pomeridiane precipitazioni deboli confinate prevalentemente sui rilievi alpini e prealpini, ma in graduale intensificazione in serata e con la possibilità di rovesci locali o temporali isolati sui settori di Nordovest. Tra tardo pomeriggio e sera vento in intensificazione sui rilievi a partire da quota 800-1000 metri.

Un’estesa e profonda area depressionaria nordatlantica in discesa sull’Europa occidentale e in spostamento verso Est determinerà lunedì 4 ottobre un sensibile aumento dell’instabilità con particolare riferimento alla seconda parte della giornata. Le precipitazioni insisteranno tra notte e mattino sulla fascia più occidentale della regione, con significativi accumuli anche a carattere temporalesco sui settori di Nordovest, mentre nel pomeriggio si estenderanno a tutta la regione e andranno a intensificarsi tra il tardo pomeriggio e la sera con fenomeni anche temporaleschi da moderati diffusi a sparsi di forte intensità.

Gli accumuli di precipitazione più significativi si avranno prevalentemente nella seconda parte della giornata, ad eccezione delle aree del Nordovest su cui già tra notte e mattino si verificheranno precipitazioni insistenti. In corrispondenza delle località interessate dall’attivazione dei fenomeni convettivi e temporaleschi più intensi non saranno esclusi accumuli di pioggia tra 60 e 100 mm nelle 12 ore. Si prevede vento forte a partire dalla tarda mattinata, con una progressiva intensificazione da Est nelle ore tardo pomeridiane e serali quando, in associazione agli eventi temporaleschi, potranno verificarsi locali colpi di raffica anche superiori a 90 km/h, con maggior probabilità sulla pianura centro orientale e rilievi alpini e prealpini.

In previsioni delle condizioni meteo tra domenica e lunedì, il centro di monitoraggio di Regione Lombardia ha chiesto ai sistemi locali di Protezione civile di attivare una fase operativa di “attenzione”: cioè di predisporsi ad azioni di monitoraggio e contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione per la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini e la riduzione dei rischi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore