Pannolini lavabili all’asilo nido: l’esempio virtuoso di Vimodrone

Già risparmiati 20 mila pannolini e 12 mila sovrascarpe usa e getta grazie al progetto Asili Nido Plastic Free di Koinè cooperativa sociale sostenuto dal Comune e finanziato da Fondazione Cariplo.

Generico 2018

Anche gli asili nido possono essere plastic free grazie a pannolini e sovrascarpe lavabili. Lo dimostra l’esempio virtuoso dei due nidi comunali di Vimodrone (comune a nordest di Milano) dove dall’inizio dell’anno scolastico sono stati già risparmiati 20 mila pannolini e 12 mila sovrascarpe usa e getta. Sono i primi risultati del progetto che vede le strutture trasformarsi in Asili Nido Plastic Free grazie all’iniziativa di Koinè cooperativa sociale sostenuta dal Comune di Vimodrone e finanziata da Fondazione Cariplo.

Il progetto Asilo Nido Plastic free vuole ridurre sensibilmente la quantità di rifiuti in plastica prodotta nella gestione ordinaria degli asili nido, in particolare per quanto riguarda l’uso dei pannolini usa e getta e la produzione di rifiuti plastici da imballaggio all’interno delle cucine, sostituendo i pannolini usa e getta con pannolini lavabili, gli approvvigionamenti delle cucine con prodotti sfusi e, laddove possibile, a km zero e più in generale sostituendo la maggior parte dei prodotti in plastica usa e getta ancora in uso con prodotti lavabili e riutilizzabili.

In questi primi mesi i pannolini utilizzati al nido sono stati gradualmente sostituiti con pannolini lavabili e per accedere alle sale i genitori utilizzano calzari di stoffa lavabili e utilizzabili più volte.
L’esperienza dell’uso dei pannolini lavabili è stata ben accolta dai bambini.
«Io io io!!! … mi sono sentita dire una volta arrivati in bagno per il consueto cambio del mattino – racconta un’educatrice – A. e P. si sono seduti uno accanto all’altro e, aperta ognuno la propria sacca, hanno preso il pannolino iniziando a prepararlo: hanno messo l’inserto all’interno e la velina nella parte superiore. A turno poi hanno aspettato il loro cambio. Soddisfatti della loro autonomia siamo tornati in stanza a continuare la nostra giornata».

Koinè ha provveduto nei mesi scorsi all’acquisto di 1.100 pannolini per entrambi gli asili, frequentati complessivamente da 120 bambini. Tra loro 4 bimbi su 5 utilizza oggi i pannolini lavabili: «Abbiamo, infatti, deciso di introdurli in modo graduale – spiegano i promotori di Koiné – ma la sperimentazione partirà a anche nelle sale dei piccoli».

Ogni bambino ha in dotazione un kit di pannolini e inserti personalizzati da utilizzare al nido, che vengono lavati, sanificati e stoccati dal personale Koinè seguendo un protocollo specifico.
Le educatrici sono state affiancate da personale qualificato nella formazione e nella gestione dell’utilizzo dei lavabili, avendo un supporto e un sostegno continuo.

di
Pubblicato il 28 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore