Varese resta la provincia lombarda con il tasso maggiore di contagio. In una settimana 1250 nuovi positivi

Il tasso di positività dei 58.731 tamponi effettuati in sette giorni è del 3,4%. I distretti con l'incidenza più alta sono Somma, Gallarate e Laveno

coronavirus foto generiche vario varie

Varese rimane la provincia lombarda con il più alto tasso dei contagi. I dati forniti da Ats Insubria indicano un’incidenza di 140 positivi ogni 100.000 abitanti contro la media regionale di 118. 

1250 NUOVI POSITIVI NELL’ULTIMA SETTIMANA

I tamponi effettuati negli ultimi sette giorni sono stati 58.731 con un tasso di positività del 3,4%. Rispetto a settimana scorsa c’è stato un incremento del 25% di nuovi positivi passati da 1000 agli attuali 1250. L’accelerata è iniziata il 18 novembre scorso quando la curva si è  impennata all’improvviso. 

L’ASST SETTE LAGHI E’ PRONTA A RIAPRIRE UNA TERAPIA INTENSIVA

Negli ospedali del territorio la situazione è ancora sotto controllo, ma i piani di riorganizzazione sono in atto: l’Asst Sette Laghi è pronta a riaprire una terapia intensiva a pazienti gravi provenienti da tutta la Regione. Nei piani, si attiveranno progressivamente i letti a due a due, per permettere il più possibile il ritmo di attività delle sale operatorie, impegnate a recuperare l’attività rimasta sospesa durante i mesi di chiusura per la pandemia.  

Il confronto con lo scorso anno rimane decisamente confortante: il 18 novembre 2020 la Sette Laghi raggiunse il picco di ricoverati covid con 653 pazienti, un aumento che era iniziato il 12 ottobre e che aveva portato la nostra provincia a essere tra quelle più colpite d’Italia. Oggi, in corsia sono poco più di 50 i degenti per Covid e nessuno in terapia intensiva. 

dati ospedalizzazioni 25 novembre 2021

(Dati Ats Insubria)

SOMMA, GALLARATE E LAVENO I DISTRETTI CON LA MAGGIOR INCIDENZA

Nell’ultima settimana, nel distretto che fa capo all’Asst Sette Laghi, il virus si è diffuso di più nel distretto di Laveno che ha raggiunto il picco d’incidenza di 180 casi,  seguito da quello di Luino con 153 casi. In questo momento è quello di Varese il distretto che si conta la minor incidenza  (111). 

Leggermente peggiore è l’andamento virale nel sud del territorio. Tra i distretti gestiti dall’Asst Valle Olona, è quello di Somma che registra il picco di incidenza ( 219 casi ogni 100.000 abitanti), seguito da Gallarate ( 192), Busto/Castellanza con 135 casi e Saronno con 122. 

LA FASCIA DI ETA’ CON PIU’ CASI E’ QUELLA 25/49 ANNI

L’età dei nuovi positivi dal 21 novembre scorso conferma il più alto coinvolgimento della popolazione tra i 25 e i 49 anni ( 251 casi) seguita dai bambini al di sotto dei 12 anni (180)  e dalla fascia 50/64 anni ( 167). Tornano sotto i 100 casi rilevati gli over75enni . 

di
Pubblicato il 25 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore