Eolo-Kometa, anche Fortunato sfiora il successo alle spalle di Sosa

Nella tappa principale della breve corsa spagnola, il colombiano della Movistar riesce ad arrivare in solitaria con 11" di vantaggio sul bolognese del team varesino. Ma la condizione è ottima

lorenzo fortunato ciclismo eolo kometa 2022 foto Maurizio Borserini/EOK

Due tappe (molto belle) e due secondi posti al Giro delle Asturie per la Eolo-Kometa. Venerdì era toccato a Vincenzo Albanese, capace di regolare la volata del gruppo dei migliori alle spalle però di Simon Yates vincitore in solitaria. Oggi – sabato – la stessa cosa è successa a Lorenzo Fortunato, capitano designato del team di Ivan Basso all’imminente Giro d’Italia.

Fortunato è stato superato solo da Ivan Ramiro Sosa, colombiano della Movistar, vincitore della tappa regina con arrivo a Cangas del Narcea dopo lo scollinamento dell’El Acebo. Proprio sulle ultime rampe della salita più dura Sosa – che era andato in fuga con il bolognese della Eolo – è riuscito a restare da solo superando il GPM con una ventina di secondi di vantaggio.

Da quel momento è iniziato un duello a distanza in discesa e pianura: Fortunato ha rosicchiato una manciata di secondi a Sosa, non abbastanza per raggiungerlo e disputare la volata. Anzi, alle spalle dell’italiano è rinvenuto forte lo spagnolo Igor Arrieta (Kern Pharma) che ha chiuso terzo immediatamente dietro a “Fortu”, staccato di 11″ dal vincitore.

Per Sosa anche la maglia di leader visto che Yates è andato in crisi e ha perso molto terreno. Per la Eolo un altro segno che la condizione in vista del Giro d’Italia è quella giusta, anche se una vittoria avrebbe dato ulteriore morale.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 30 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore