La MV Agusta Forward ci riprova in Texas e lancia il programma “junior”

Mai così male in classifica dopo tre gare in quattro anni di Moto2: ad Austin in cerca di riscatto. L'italiano Gianico e lo spagnolo Garzo sulle F2 nel Campionato Europeo FIM Junior

marcos ramirez mv agusta forward 2022

Quarto appuntamento del Motomondiale, sempre sul continente americano. A una settimana di distanza dal GP d’Argentina a Termas de Rio Hondo, dove Aleix Espargaro ha fatto la storia portando al successo l’Aprilia in MotoGP, il circus delle due ruote si sposta negli USA per disputare il GP delle Americhe.

La pista è quella di Austin, in Texas, dove si terrà il weekend motoristico con i tempi consueti, dopo che la tappa argentina era stata accorciata per via dei ritardi nelle spedizioni di moto e materiali dal Medio Oriente. Naturalmente a causa del fuso orario le prove e le gare si disputeranno quando in Italia sarà sera: domenica andrà in scena per prima il GP di Moto2 alle 18,20 seguito alle 20 dalla MotoGP e alle 21,30 dalla Moto3.

Sul tracciato texano ci saranno, come di consueto, anche le MV Agusta F2 gestite dal team Forward, parzialmente rinfrancato dal primo punto ottenuto in questa stagione grazie al 15° posto di  Marcos Ramirez nella gara della scorsa domenica (foto in alto). Poco, ovviamente, ma come avevamo spiegato c’è la concreta possibilità che le MV possano finalmente trovare qualcosa di più a livello di risultati sia con il giovane spagnolo sia con l’esperto Corsi.

MV MAI COSI’ MALE DOPO TRE GARE

Questo avvio di stagione resta tuttavia il peggiore in questi quattro anni di MV Agusta in Moto2 con il Team Forward considerando le prime tre gare: nel 2019 e nel 2021 i piloti della Schiranna avevano portato in dote 2 punticini mentre nel 2020 ne furono conquistati ben 14, 13 di Stefano Manzi (che fu 9° in Andalusia) e 1 di Simone Corsi. Poi, nel corso dell’anno, le prestazioni dei due piloti furono più uniformi e alla fine MV terminò il campionato con 36 punti e una storica pole di Manzi a Valencia. Dal Texas, quindi, sarà necessario ripartire con qualche piazzamento in carniere.

VIA AL PROGETTO JUNIOR

Nel frattempo la scuderia guidata da Giovanni Cuzari ha annunciato l’avvio di un programma giovanile che prevede la partecipazione di due moto MV Agusta F2 nel campionato europeo FIM Junior GP. In sella ci saranno l’esordiente abruzzese Nicola Gianico, 19 anni, e soprattutto Hector Garzo, 23enne spagnolo già protagonista in Moto2 con tanto di un secondo posto a Valencia nel 2020. Garzo ha l’obiettivo dichiarato di tornare nel motomondiale attraverso i risultati nel CEV dove è già stato terzo nel 2018.

Nello stesso programma rientra l’accordo con il team XCTech Motor Racing di Xavier Jimenez che partecipa al campionato spagnolo ESBK con due MV Agusta F3 800 RR (moto simili a quelle usate nel Mondiale Supersport da Tuuli e Sofuoglu, che vi abbiamo presentato QUI). In questo caso i piloti sono Maria Herrera (25 anni, già con esperienze in Motomondiale e Supersport) e Daijiro Sako.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 08 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore