Rifondazione: “L’Unione Europea scelga la pace e la mediazione diplomatica”

Venerdì un incontro alla Cuac di Arnate, con la partecipazione di Paolo Ferrero. "La scelta è tra fermare la guerra e cercare di vincerla prolungando distruzione e disastro anche economico"

Generica 2020

La Federazione di Varese di Rifondazione Comunista propone a Gallarate un incontro pubblico “per riflettere sulla complessità della guerra in Ucraina”, con la partecipazione di Paolo Ferrero vicepresidente Sinistra Europea ed ex ministro.

“Mentre il conflitto Russia/ Ucraina si inasprisce e l’informazione dei media cerca di strumentalizzare il sentimento di solidarietà e umanità per trasformarli in consensi per le scelte di guerra dei governi e si chiede di scegliere fra Putin che ha iniziato la guerra e chi la vuole proseguire, noi diciamo che non è questa la scelta, perché sono entrambi criminali. Condanniamo l’invasione russa voluta dall’autocrate Putin così come condanniamo la pretesa della Nato di espandersi ad est, altresì condanniamo il mancato rispetto degli accordi di Minsk. Chiediamo un esercizio di responsabilità da parte della Nato rispetto alle decisioni prese in quella direzione nel recente passato”.

“Di fronte a questa grande tragedia chiediamo all’Unione Europea di prendere una posizione autonoma rispetto all’alleanza atlantica diventando protagonista di mediazione diplomatica e di pace. Contestiamo entrambi gli schieramenti bellici che discendono da imperialismi in guerra per la loro egemonia e in quanto tali sono da noi respinti”.

“La nostra posizione non è all’insegna dell’equidistanza. La scelta è tra fermare la guerra e cercare di vincerla prolungando distruzione e disastro anche economico. Il nostro impegno autentico è per costruire la pace e ripudiare la guerra. Comprendendo la complessità delle esigenze in campo costruire spazi condivisi di trattativa. Contestiamo con fermezza la decisione del Governo Draghi di destinare agli armamenti 38 miliardi di euro in due anni, denaro che questo stesso Governo non ha voluto destinare alla transizione ecologica e alla Sanità”.

L’appuntamento è per venerdì 29 aprile a Gallarate al Circolo Prc ”Angelo Pegoraro”presso la CUAC in via Torino 64, dalle ore 17.
Interverranno Paolo Ferrero vicepresidente Sinistra Europea e Fabrizio Baggi, segretario PRC/SE regione Lombardia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore