Sala: “Peccato per il primo tempo, meglio nella ripresa. Poteva starci un pareggio”

Le parole del mister dopo la sconfitta a Salò: “Concesso errori superficiali”. Galli: “Nei primi 45’ abbiamo corso molto e male”

Pro Patria - Triestina 0 a 0

SALA 1: «Abbiamo concesso troppo. Nelle ripartenze e nelle preventive. Siamo stati troppo leggeri e quando lasci spazio a tre punte come quelle della FeralpiSalò non è facile. Peccato perché abbiamo creato occasioni, anche nel primo tempo con Parker e Piu. Molto meglio nel secondo tempo, siamo stati più stretti nei reparti e abbiamo contenuto bene. Per questo a mio avviso ci sarebbe potuto stare anche un pari».

SALA 2: «Dobbiamo rivedere la partita e analizzare bene i nostri errori. La partita degli attaccanti? Ne abbiamo sei in rosa, Pesenti quando è entrato ha fatto bene, così come Castelli. Oggi le due punte (Parker e Piu) non mi sono dispiaciute, le occasioni le hanno create, poi se la palla esce di 5 centimetri è chiaro che stiamo parlando di un’altra cosa. È vero che dobbiamo concretizzare di più, però oggi siamo mancati nella determinazione e nella cattiveria delle preventive».

SALA 3: «Ai ragazzi ho chiesto si stare “schiena-dritta” ed è quello che faremo da qui alla fine. Non è mancato l’orgoglio ma la cattiveria negli 1vs1. L’atteggiamento tattico? Capisco chi parla di “atteggiamento più basso” ma noi abbiamo cercato di giocare la partita, come tutte le altre. Quando poi commetti gli errori contro queste squadre si rischia sempre poi di pagarla. Ed è quello che è successo».

Arriva tardi la reazione della Pro Patria: vince la FeralpiSalò 2 a 1

GALLI 1: «Sicuramente il primo tempo non è stato dei nostri migliori, anche in considerazione delle ultime partite. Abbiamo regalato i minuti iniziali e la qualità della FeralpiSalò è molto alta, lo sapevamo, e ci hanno punito subito. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo. Abbiamo espresso il nostro calcio creando anche delle occasioni».

GALLI 2: «Nei primi 45’ abbiamo corso molto a vuoto e male, penso che sia per questo motivo che ci hanno preso in mezzo, soprattutto a centrocampo. Avremmo potuto aspettarli un po’ di più ed essere meno frenetici come nella ripresa ma oramai il primo tempo era stato giocato. Siamo comunque stati bravi a reagire, adesso sabato ci aspetta una partita molto importante».

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 10 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore