A Gallarate il quarto torneo nazionale di Wheelchair Tennis. E a settembre apre la scuola

Dal 16 al 19 giugno i campi del circolo gallaratese ospitano l'evento nazionale di tennis in carrozzina. Annunciato anche l'avvio della scuola stabile per ampliare la discipina

gallarate generico

Gallarate conferma il suo impegno e la sua centralità per il wheelchair tennis, il tennis giocato in carrozzina: dal 16 al 19 giugno il Tennis Club Gallarate organizza dal 16 al 19 giugno la quarta edizione del Trofeo Nazionale, inserito nel circuito Lab 3.11. Un evento che porterà anche quest’anno atleti da tutta Italia e che preannuncia importanti novità, con l’avvio della scuola di Wheelchair Tennis prevista a settembre r von il “sogno” di un evento internazionale.

Ventotto i tennisti che parteciperanno, cinque nella categoria “Quad”, vale a dire con doppia disabilità, agli arti inferiori e superiori. «Siamo una delle sette tappe del circuito Lab 3.11» ricorda Luisa Parasacchi, vicepresidente del TCG e “anima” dell’evento. «Ogni anno abbiamo sempre più giocatori, segno del buon lavoro che facciamo nell’accogliere al meglio. Quest’anno abbiamo Banca Generale Private come main sponsor, che ha creduto a questo progetto

Il Tennis Club mette molte energie organizzative, Fortunato Di Fonzo è il direttore di torneo, mentre Alessandro Provasi sarà il giudice-arbitro. Il sostegno di Camera di Commercio ha consentito di ottenere una scontistica per l’accoglienza alberghiera (tema importante per allargare la partecipazione), ci sarà la fisioterapia per gli atleti e un servizio di trasferimenti curato anche quest’anno da Auser, «che si occupa dello trasporti tra aeroporto, alberghi e circolo«.

«Siete sempre molto attivi, siamo contenti di aver concesso quest’anno il patrocinio» ha commentato l’assessore allo sport Claudia Mazzetti. «Mi piace la capacità di fare rete, con partner privati e dell’associazionismo, come nel caso di Auser sempre presente». Dal sindaco Andrea Cassani i «complimenti per la lungimiranza di aver portato questa disciplina che qualche anno fa era una curiosità e oggi invece è una realtà».

gallarate generico

La collaborazione con il Tennis club è iniziata lo scorso anno ma da cinque anni con Varese Sport Commission mettiamo a disposizione fondi per eventi che hanno caratteristiche di rilievo. E voi le avete tutte, dalla valenza come minimo interregionale all’inclusione» ha detto Fabio Lunghi, presidente di Camera di Commercio. «Siamo felici oggi e, credo, lo saremo anche nei prossimi anni».

Il torneo suscita sempre grandi emozioni nelle persone coinvolte ma soprattutto negli atleti. Come hanno raccontato  Viviana Barile («sarò l’unica donna della categoria quad») e  Moreno Monti, che è alla seconda partecipazione: «Qui già nella scorsa edizione ho trovato un’organizzazione impeccabile».

gallarate generico

E emozione c’è anche per le novità in attesa: come preannunciato lo scorso anno, il Tennis Club è pronto a partire a settembre con la Scuola di Wheelchair Tennis, anche grazie al sostegno di Banca Generali Private, che non è solo sponsor del torneo ma anche della futura scuola:  «Stiamo predisponendo borse sportive, dobbiamo essere presenti in questo percorso» ha detto Alfredo Cesareo, di Generali Private.

E magari si può pensare anche ad un evento internazionale: si parla di un ITF, come ne esiste ad esempio a Como. Idea accarezzata da Luisa Parasacchi e non solo: «Perché non lanciate anche qui? Sarebbe un evento con partecipazione mondiale» ha detto Walter Shmidinger, responsabile Fit regionale di tennis wheelchair.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 15 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore