Negli eventi di Natale di Busto Arsizio c’è tutto: luci, musica, arte, bambini e mercatini

Sabato l'inaugurazione degli eventi con l'accensione dell'albero e delle luci in centro. Tantissimi gli eventi organizzati dall'amministrazione insieme a commercianti e associazioni

natale busto arsizio 2021

Si avvicina il Natale e l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio promuove una serie di eventi in attesa dell’evento più atteso della cristianità, che contano, oltre che sulla sperimentata collaborazione del Distretto Urbano del Commercio, del Comitato Commercianti Centro Cittadino, di Ascom e di Agesp Attività Strumentali, anche sull’impegno e sui contributi di tutte le realtà attive del territorio che hanno voluto partecipare da protagoniste nello spirito di collaborazione che caratterizza la “rete”.

Il Natale si accende in centro il 26 novembre

Gli elementi principali del calendario degli eventi, che prenderà il via sabato 26 novembre con la spettacolare accensione di tutte le luminarie del centro e dell’albero di Natale in via Milano, alle ore 18:00, con la partecipazione della Banda dei Babbi Natale della Nuova Busto Musica. Nei pressi dell’albero, a partire dalle ore 17 saranno distribuiti buoni per una cioccolata offerta da alcuni bar e pasticcerie della città, validi fino al 30 novembre: Pasticceria Santa Maria (piazza santa Maria), Colombo Caffè (via Milano), il Dolce sogno (viale Alfieri), il Via vai Caffè (piazza Manzoni 7), Bar Gelateria Come una volta (via Montello 6).
Non mancheranno sorprese per i bambini, come la possibilità di fare gratuitamente un giro del centro a bordo del trenino di Natale, uno spettacolo di droni che voleranno sopra l’albero disegnando soggetti natalizi e la distribuzione di zucchero filato.

presentazione natale busto arsizio 2022

Natale è luce all’80%

Confermate le luci natalizie, ma in forma ridotta in considerazione della crisi energetica e in continuità con la campagna “Consuma di meno per avere di più”. Non si rinuncerà totalmente agli addobbi per mantenere l’atmosfera legata al periodo delle feste: saranno quindi illuminati i due alberi delle rotatorie del viale della Gloria e 17 alberi “veri”, di cui uno alto 8 metri in via Milano e 16 alti 4 metri nei quartieri della città.

Rispetto alla configurazione tradizionale, si è scelto di rinunciare all’illuminazione dei viali Diaz – Duca d’Aosta e Virgilio, con un risparmio di oltre il 20 per cento sul costo di noleggio e installazione, a cui va aggiunto il risparmio relativo all’energia elettrica che non sarà necessaria per l’illuminazione. Si prospetta dunque un Natale parzialmente illuminato, ma la città sarà comunque attrattiva e con la consapevolezza che i tempi che corrono vedono tutti coinvolti, la pubblica amministrazione in primis, nell’attivare iniziative di riduzione dei consumi e di risparmio energetico. Sono confermate le luci nelle vie del centro e dei quartieri, che saranno realizzate con il contributo dell’Amministrazione comunale. In via Cardinal Tosi sarà installato un albero di Natale stilizzato fatto di sole luci.

Le luci di Natale nelle scuole si spengono con l’App dell’Enaip

Il tema del risparmio energetico e dell’uso intelligente e razionale dell’energia tocca anche gli edifici scolastici: in relazione alla consolidata tradizione di addobbare le aule, l’Amministrazione promuove il progetto “Per un Natale Smart nelle scuole – non spegniamo le feste ma accendiamo il risparmio” con la finalità di sensibilizzare gli studenti e il personale scolastico sul risparmio energetico senza rinunciare alla tradizione natalizia. L’Amministrazione fornirà a ciascun plesso (hanno aderito in 26) un filo di luci led da utilizzare per addobbare alberi o presepi (in orari limitati) che sarà connesso a un’app realizzata dagli studenti del Centro Enaip di Busto Arsizio, nell’ambito di uno specifico percorso di “alternanza scuola lavoro”, che consentirà l’accensione o lo spegnimento da remoto, nonché il controllo e il monitoraggio dei consumi in tempo reale, oltre al corretto funzionamento delle luci. Anche l’albero di Natale del palazzo municipale sarà addobbato con le medesime modalità.

Natale in musica

Non è Natale senza musica: le iniziative musicali saranno come sempre numerose e di grande qualità.
Si segnala in particolare il tradizionale Concerto di Natale della Città di Busto Arsizio (15 dicembre – Basilica San Giovanni, ore 21.00) con le Scholae cantorum cittadine. Per prenotare il posto in basilica sarà necessario scrivere a concerto.natale@comune.bustoarsizio.va.it entro il 12 dicembre.
Confermato anche il Concerto di Capodanno, a cura dell’orchestra Microkosmos diretta dal maestro Fabio Gallazzi, in calendario il 1 gennaio alle 12.00 al Teatro Sociale (prove aperte al pubblico il 30 dicembre dalle 17.30 alle 18.30).

I Presepi

Oltre ai tradizionali e sempre apprezzati presepi di piazza santa Maria (a cura dell’Associazione Amici di Alessandro Colombo che ha raccolto il testimone da Quelli del ‘37 e della Croce Rossa) e di piazza san Giovanni (Gruppo Alpini), anche quest’anno è in calendario il “presepe vivente” dei bambini della scuola primaria Chicca Gallazzi il 22 dicembre alle 17.00 in piazza Santa Maria. Anche in piazza Carlo Noè, nel cuore di Sacconago, sarà allestito un presepe a cura dell’Associazione Commercianti Sacconago.

Iniziative per i bambini

Novità di quest’anno il trenino di Natale, che dal 3 al 24 dicembre dalle 15.30 alle 18.30 collegherà il centro con i principali parcheggi. Il capolinea sarà in piazza san Giovanni, le fermate in via Zappellini (park Lan­driani), via Einaudi (park Einaudi), piazza Plebiscito (park Monti). Domenica 11 (mattina) e venerdì 23 dicembre il trenino proporrà un tour alla scoperta dei principali presepi della città. Saranno poi numerosi gli appuntamenti dedicati ai più piccoli in vari punti del centro.

Mercatino

Torna, dal 2 al 24 dicembre in piazza san Giovanni, il mercatino di Natale che proporrà prodotti del territorio e sarà arricchito da attrazioni per i più piccoli come la giostra antica di cavalli. Nelle vie del centro ci saranno anche vari corner che proporranno le golosità tipiche del periodo natalizio.

Arte

Nel calendario non manca, come da qualche anno a questa parte, un evento dedicato all’arte: a palazzo Cicogna dal 7 dicembre all’8 gennaio sarà allestita, a cura dell’Ufficio Musei, la mostra di opere di arte contemporanea sul tema della spiritualità, dal titolo “Spirito: oro e luce”. Si tratta di opere del patrimonio comunale che saranno valorizzate con un allestimento particolare.

Natale è solidarietà

Il periodo natalizio offrirà l’occasione per lanciare il progetto “Cresciamo insieme” che, con il coordinamento dell’Amministrazione, vedrà la realizzazione di forme di collaborazione tra le attività commerciali cittadine e le associazioni di volontariato, in continuità con altre iniziative di promozione del volontariato, come “Cuori in piazza”, la festa che si è svolta nel mese di settembre proprio per dare visibilità alle tante realtà che in città sostengono le persone più fragili.
In sintesi, ogni attività commerciale “adotterà” un’associazione di volontariato e insieme concorderanno una modalità operativa per sostenersi a vicenda, in un rapporto “binario”, cioè con vantaggi per entrambe le parti. Mentre l’associazione incamererà risorse per soddisfare le proprie finalità di carattere sociale e di inclusione, l’imprenditore si assicurerà un rapporto privilegiato con tutti coloro che condividono le finalità associative, oltre a rendere evidente il proprio impegno a favore della collettività e a farsi conoscere da molte persone, potenziali clienti dell’esercizio commerciale. Il titolo del progetto è “Cresciamo insieme”, proprio ad indicare due amici che camminano e crescono insieme, sostenendosi vicendevolmente.
L’abbinamento tra negozio e associazione sarà comunicato con vari strumenti (anche con vetrofanie sulle vetrine dei negozi), in modo che i cittadini possano scegliere di fare acquisti nei negozi che “sponsorizzano” l’associazione che ritengono meritevole.
L’iniziativa sarà presentata il 2 dicembre, in occasione dell’apertura del mercatino di piazza San Giovanni, nell’ambito del quale una casetta sarà a disposizione di associazioni e attività commerciali per la promozione della partnership.

Info: www.comune.bustoarsizio.va.it

Il programma completo qui

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 23 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore