UISP, 150 qualifiche nazionali per 180 discipline diverse

La grande offerta formativa dello "Sport per tutti" spinta dai comitati territoriali - Basket: i risultati degli ultimi turni - Nazionale: lo strumento del Living Lab

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 2 novembre 2022

BASKET – Terza giornata di First League Uisp
.
Quella di martedì scorso è stata una giornata ricca di appuntamenti cestistici in serie A, con ben 8 partite giocate fra le diverse palestre. Vince di un punto Rovello, che la spunta 54-53 sul Kaire Sport Lurate Caccivio. Prima vittoria per il San Giovanni Bosco, che vince di 11 sul Como Antoniana. Bene anche Velate, che vince il derby varesino con Bizzozero. La Fortitudo Fagnano supera in casa Busto Garolfo, 95-88 per i ragazzi di Della Valle sui milanesi. La stracittadina di Venegono è vinta dall’Irish, che prevale sul Basket Venegono in maniera netta ed indiscutibile. A segno infine Besozzo che domina a Varano Borghi, il Deportivo Elite che in volata espugna Albizzate e Alebbio, che di un punto, dopo due tempi supplementari trionfa sul campo dell’Fdg Appiano Gentile. Di misura è il successo di Giubiano, che vince con la Wool Wa. Pigs a segno per 70-69 nel derby di Varese alla Marconi.

Il Fuco domina il derby con Bobbiate (78-40 il finale). Travedona vince facilmente su Sesto, Pirates in grande spolvero con un 98-62 conclusivo. Vedano vince in volata sul Master’s Hounds, 48-46 per i vedanesi. Borsano espugna il campo di Gerenzano con il punteggio di 73-70. Manigunda, Orange Five e Bst Tradate a segno rispettivamente su Origgio, Osc Tradate e San Vittore Olona. Nell’ultima gara settimanale, trionfo nettissimo di 30 punti de La Sezione su Senna Comasco, che centra la terza vittoria consecutiva nel girone Est.

Per quanto riguarda la terza giornata di campionato nella Second League Uisp, segnaliamo che i Beavers Borgomanero hanno vinto sul campo di Vercelli; il Cislago ha superato il Nerviano con oltre 30 punti di scarto. Successo agevole anche di Gallarate, che vince a Varese, sulla Whirpool per 98-53. Vittoria rotonda, per 70-50 di Sumirago su Bisuschio, hurrà meritato del Blu Basket sulla Virtus.

NAZIONALE – Living Lab, i processi di innovazione di Uisp

I Living Lab sono laboratori in cui le competenze e conoscenze di “esperti” vengono valorizzate in strumenti per trovare soluzioni a bisogni emergenti, con l’obiettivo di trasformare i problemi riconducibili allo sport in opportunità per migliorare il “benessere sociale” delle persone.
Dopo i primi Living Lab regionali tenuti in Sicilia, Toscana e Friuli Venezia Giulia, giovedì 27 ottobre si è tenuto il Living Lab Nazionale che ha riunito insieme alcuni partner del progetto per un confronto sui processi di innovazione e ricerca integrati.

«Stiamo parlando di un percorso di esplorazione e sperimentazione di idee innovative sul valore sociale dello sport – spiega Tiziano Pesce, presidente Uisp –. Ci siamo messi in gioco perché siamo convinti che le pratiche e gli scenari che Uisp sa attivare a livello nazionale e territoriale possano contribuire a rafforzare l’impatto positivo dello sport su coprogettazione e coprogrammazione. Lo sport sociale e per tutti rappresenta lo scenario ideale rispetto al quale istituzioni, organizzazioni del terzo settore e imprese si possono misurare per migliorare le condizioni di vita delle persone di tutte le età».

FORMAZIONE – Le 150 qualifiche nazionali

Proseguono i corsi di formazione Uisp organizzati dai Comitati regionali e territoriali e dai settori di attività nazionali. Sono circa 150 le qualifiche nazionali che Uisp rilascia a tecnici, giudici, operatori, istruttori, insegnanti, maestri, riferite alle 180 discipline organizzate in tutta Italia, a cui si aggiungono i corsi per dirigenti. Una struttura formativa capillare il cui obiettivo è formare tecnici e dirigenti in grado di condurre programmi e attività di qualità.

I percorsi formativi proseguono su un doppio binario: in presenza e in videoconferenza, a seconda delle necessità didattiche e in ottemperanza a tutte le direttive in tema di prevenzione del contagio da Coronavirus. Uisp, infatti, ha messo a punto e avviato un programma di formazione in videoconferenza per le materie teoriche, per proseguire sulla strada di corsi di qualità sia per le unità didattiche di base, sia per i moduli formativi delle attività. Per informazioni: https://www.uisp.it/.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli di VareseNews

di
Pubblicato il 02 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore