Coop Lombardia dona 60mila euro a PizzAut

La cooperativa ha incontrato Nico Acampora e i suoi ragazzi per lasciare un assegno che contribuirà all'apertura di un secondo ristorante a Monza

Generico 12 Dec 2022

Con una breve ed emozionante iniziativa a Cassina de Pecchi, Alfredo De Bellis, vice presidente di Coop Lombardia, ha consegnato ai protagonisti di PizzAut nutriamo l’inclusione l’assegno da 60.000 euro che supporterà l’apertura di un secondo ristorante a Monza con un nuovo laboratorio di inclusione sociale ancora più grande, che offrirà opportunità lavorative e un futuro a 25 giovani con autismo.

“Per Nico Acampora e i suoi ragazzi – hanno scritto sul loro account Facebook – un nuovo grande sogno sta per diventare realtà! Noi di Coop Lombardia siamo da sempre al loro fianco, fai anche tu la tua parte! Panettoni e pandori nei nostri negozi sono andati a ruba, ma puoi donare i tuoi punti o acquistare lo spumante Extra Dry Santero-Pizzaut “No inclusion no party” per augurare il meglio a questo speciale progetto!”

La risposta di Acampora non si è fatta attendere. “Un super abbraccio ai nostri amici e partner di Coop Lombardia…oggi è stata una giornata straordinaria per le emozioni vissute insieme e non solo per il vostro grande contributo per costruire la nuova PizzAut di Monza”.

Il fondatore di PizzAut, un locale che ha sfidato l’impossibile, ieri aveva pubblicato un mini diario della sua giornata raccontando cosa sarebbe andato a dire in un incontro.

“Dentro PizzAut c’è un Mondo Intero.
Un Mondo fatto di esperienze nuove, di nuove competenze…di riscatto sociale.
un Mondo fatto di fatica, di risultati, di bellezza, fatto di forza ma anche fallimenti e tanti sacrifici…
c’è un Mondo fatto di ragazzi, dei loro limiti e delle loro potenzialità…
un Mondo fatto di dignità, di coraggio e di speranza
C’è un mondo di pianti e di sorrisi…ma soprattutto un mondo di Sapori e soprattutto di Valori.
PS.
E poi alle 18.00 sarò presso la Prefettura di Monza sarò nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana…e ancora faccio fatica a crederci”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore