Doncic scrive una pagina di storia in NBA: tripla doppia con 60 punti

Per la prima volta un giocatore ha segnato 60 punti con almeno 20 rimbalzi e 10 assist. Grazie allo sloveno Dallas ha battuto in rimonta New York

Luka Doncic è sempre più uno degli eroi del basket contemporaneo. Il fenomeno sloveno dei Dallas Mavericks ha scritto una pagina di storia della NBA nella notte (italiana) tra il 27 e il 28 dicembre: è stato infatti il primo giocatore di sempre a mettere a segno una “tripla doppia 60-20-10”. Ovvero a segnare almeno 60 punti, a catturare almeno 20 rimbalzi (ne ha presi 21) e a servire almeno 10 assist.

Il 23enne di Lubiana ci è riuscito nel match che i suoi Mavs hanno vinto (126-121) dopo un tempo supplementare contro i New York Knicks, rimontati di 9 punti nei 27″ finali dei tempi regolamentari.

Doncic – che ha chiuso anche con due palle recuperate, una stoppata, 21 su 31 al tiro totale e 16 su 22 dalla lunetta – ha anche effettuato un colpo da maestro, sbagliando apposta un tiro libero per poi segnare su rimbalzo d’attacco il canestro che ha mandato il match al supplementare.

«Sono stanco da morire – ha dichiarato poi Doncic a fine partita – Ho bisogno di una birra per recuperare». I 60 punti realizzati sono anche il primato personale del giocatore sloveno e il record per la franchigia texana.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 28 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore