Elezioni regionali, in Lombardia Pd e M5s trovano l’intesa: si attende il voto degli iscritti

Centrosinistra e il Movimento 5 Stelle trovano l'intesa per le elezioni regionali in Lombardia. Ora si attende il voto degli iscritti al M5S

pirellone

Accordo quasi fatto tra il Centrosinistra e il Movimento 5 Stelle per le prossime elezioni regionali in Lombardia. C’è infatti molta convergenza verso il sostegno al candidato Pierfrancesco Majorino, come registrata nelle riunioni settimanali per la definizione del programma elettorale. Ora l’intesa dovrà passare per il voto degli iscritti pentastellati.

«Sono pronto a presentare presto un programma che accolga il contributo delle forze di centrosinistra elaborato nei mesi scorsi, il punto di vista dei sindaci lombardi con cui sto dialogando spesso in questi giorni e i punti condivisi al tavolo di confronto, assai proficuo, tenutosi tra le forze di centrosinistra e il Movimento 5 Stelle -afferma Majorino-. Un programma che sulle principali questioni legate al welfare, allo sviluppo, alle politiche attive del lavoro, alla tutela dell’ambiente e del patrimonio agricolo nel tempo della crisi climatica, alla cultura delle pari opportunità, della trasparenza e della legalità e a tanto altro, rappresenti una svolta radicale. Questa svolta la Lombardia la aspetta da 28 anni. Per questo vado e andiamo avanti con grande determinazione, convinto del fatto che questa regione abbia bisogno di un nuovo futuro. La sfida è assolutamente aperta e possiamo vincere. La coalizione che stiamo costruendo è forte e si sta arricchendo di numerose esperienze del mondo civico».

“Siamo soddisfatti del lavoro che oggi arriva a conclusione: le forze politiche all’interno della coalizione hanno riconosciuto l’importanza dei temi e delle proposte del Movimento Cinque Stelle” scrive in una nota il coordinatore del Movimento cinque stelle Lombardia, Dario Violi. Le proposte in questione riguardano “in particolare le urgenze legate alla sanità, le esigenze ambientali e di sviluppo sostenibile, la necessità di investimenti infrastrutturali utili, il sostegno alle imprese in materia di transazione digitale e sicurezza sul lavoro e la necessità di pianificazione in materia di agricoltura e la sintesi è un documento che rispecchia i nostri valori e ci auguriamo possa rappresentare un punto di svolta per i lombardi e per la Lombardia.

Un’intesa che, appunto, dovrà passare il vaglio degli iscritti al movimento. “Il giudizio su questo percorso è positivo e riteniamo giusto condividerlo con i nostri iscritti, che consulteremo a stretto giro. Con l’auspicio che anche loro possano accogliere con soddisfazione il cammino costruito insieme a Giuseppe Conte con un unico grande obiettivo: consegnare nelle mani dei cittadini lombardi una vera, concreta e solida opportunità di cambiamento”.

Intervista a Pierfrancesco Majorino, candidato del Centro sinistra alla presidenza della Lombardia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore