Elezioni politiche, ecco come si vota il 25 settembre

14 Settembre 2022

Il 25 settembre si vota per le elezioni politiche. Ma come funziona la legge elettorale?

L’elettore si troverà davanti una scheda come questa. Nei rettangoli troverà il nome del candidato per il collegio uninominale, nella parte sottostante ci sarà il simbolo della lista o delle liste che lo sostengono con accanto i nomi dei candidati per il collegio plurinominale. L’elettore può votare tracciando una croce sul simbolo della lista che ha scelto e in questo modo il voto si trasferisce automaticamente anche al candidato del collegio uninominale. Oppure può indicare solamente il nome del candidato per il collegio uninominale e in questo caso il voto si estenderà anche alla lista o alle liste collegate in misura proporzionale rispetto ai voti ottenuti da ciascun partito in quel collegio. Il voto risulta valido anche se si appongono due croci: una sul candidato del collegio e un’altra su una delle liste collegata. Non è previsto il voto disgiunto cioè votare un candidato uninominale e una lista collegata ad un altro candidato.

Con questo sistema si eleggono sia i deputati che i senatori e per la prima volta anche chi ha meno di 25 anni potrà votare per il Senato della Repubblica. Si vota dalle 7 alle 23 presentandosi al proprio seggio con tessera elettorale e un documento d’identità valido.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.