Pallacanestro Varese allarga la squadra degli sponsor

Stretto un accordo tra il club e il marchio Depot che fa capo alla Panzeri Diffusion. Serie A2: Laganà è un giocatore dell'Axpo Legnano

basket pallacanestro varese

Novità all’interno del mondo dei partner della Pallacanestro Varese. Come preannunciato in occasione del recente matching organizzato dal consorzio “Varese nel cuore” alle Ville Ponti, la società biancorossa sta allargando il numero dei propri sponsor anche se i marchi annunciati in questo periodo (il primo è stato Elior Italia, grande azienda della ristorazione collettiva) non saranno sulle maglie da gioco della Openjobmetis.

Oggi il club di piazza Montegrappa ha rivelato la collaborazione con la Panzeri Diffusion, azienda nata nel 1999 per iniziativa di Ivano Panzeri attiva nel settore del mercato professionale e della moda capelli e che opera sia in Italia sia sul mercato internazionale. Attualmente l’azienda esporta in oltre 50 Paesi i prodotti con i marchi “z.one concept”, “Urban Tribe” e “Depot” offrendo ai saloni professionali una gamma completa di prodotti di alta qualità, formazione specifica, tendenze moda e proposte di marketing. Proprio “Depot” sarà il brand associato alla Pallacanestro Varese nei prossimi mesi anche perché proprio in piazza Montegrappa è presente il primo negozio con questo marchio, dedicato alla cura di capelli, barba e rasatura.

«Siamo molto contenti dell’accordo di sponsorizzazione che abbiamo sottoscritto con Ivano Panzeri – è il commento dell’ad varesino Andrea Conti – Avere al nostro fianco un’azienda che ha deciso di credere in noi e nel mondo del basket per valorizzare il proprio marchio e i suoi prodotti ci dà un ulteriore stimolo a fare il massimo».
«Sono orgoglioso di questa collaborazione – gli fa eco Panzeri – Iniziamo con entusiasmo il supporto ad una squadra importante che ci offre l’opportunità di aumentare la notorietà del nostro marchio e creare sinergie sul territorio».

marco laganà axpo legnano basket
Marco Laganà

LEGNANO FIRMA LAGANA’

È ufficiale il rinforzo della Axpo Legnano che intende uscire dai bassifondi della classifica di Serie A2 – girone Ovest – e che per questo ha annunciato l’arrivo di Marco Laganà, 26 anni, prelevato da Ravenna dove stava segnando 11,6 punti a partita con 4,4 rimbalzi e 1,8 assist. Play-guardia di talento, figlio d’arte, Laganà è di origini calabresi ma ha disputato la A1 in Lombardia, giocando prima a Cantù e poi brevemente a Brescia; un grave infortunio al ginocchio ne rallentò la maturazione cestistica ma nella seconda categoria ha dimostrato di essere tornato a ottimi livelli. «Ringrazio il presidente Tajana che ha garantito l’extra-budget necessario per l’acquisto: con Laganà abbiamo tutto quello che serve, a mio avviso, per puntare alla salvezza» è il commento a caldo del gm biancorosso Basilico.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 26 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore