Varese News

I libretti di AmbientiAMOci vanno a ruba

Sospese le prenotazioni dei 4 libretti per l'educazione ambientale promossi da Arpa e Regione. Annunciato il 5° volume sui cambiamenti climatici

Generico 2018

Tutto esaurito per AmbientiAMOci, la collana multimediale di libricini per l’infanzia promossi da Arpa e Regione Lombardia. “Anche nelle ultime settimane abbiamo ricevuto numerose richieste tanto da dover sospendere le prenotazioni, perché le copie a disposizione sono quasi del tutto esaurite” spiega l’azienda in una nota inviata alle famiglie aderenti al progetto. Arpa invita chi non lo avesse ancora fatto, a ritirare presso le sedi territoriali della Regione i libretti già prenotati, telefonando preventivamente alla sede di riferimento, per verificare l’effettiva disponibilità delle copie.

In ogni caso sul sito www.progettoambientiamoci.it è sempre possibile scaricare gratuitamente in formato Pdf, le pagine che compongono i 4 libretti interattivi grazie alla relativa App (pure gratuita).
Alimentazione, Acqua, Aria e Rifiuti i temi dei quattro volumi della collana lanciata nel 2016 e pensata come supporto didattico per l’educazione ambientale dei bambini, ricca di informazioni e illustrazioni capaci di coinvolgere i piccoli lettori.
Stiamo realizzando il 5° libretto, dedicato ai cambiamenti climatici – annunciano dall’Azienda regionale per la protezione ambientale – solo successivamente provvederemo anche alla ristampa di nuove copie della collana”.

Per maggiori informazioni scrivere a educazione.ambientale@arpalombardia.it.

di
Pubblicato il 25 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore