Il primo colpo è degli Skorpions: battuti i Blue Storms in trasferta

Colpaccio della squadra di Contreras in casa dei rossoblu (6-7). Gorillas sconfitti dagli Hammers in un finale da cuore in gola (15-21)

blue storms skorpions football americano

Inizia con una parziale sorpresa il campionato di Seconda Divisione di football americano: nel primo dei tre derby provinciali, gli Skorpions Varese battono di strettissima misura i Blue Storms Busto padroni di casa che nella passata stagione avevano vinto tutte le partite di stagione regolare. Niente da fare per l’altra squadra varesina, i Gorillas, sconfitti in casa dai quotati Hammers Brianza.

BLUE STORMS BUSTO – SKORPIONS VARESE 6-7

Gli Skorpions interrompono la serie negativa contro i Blue Storms e rovinano la festa di inizio stagione per i rossoblu, padroni di casa sul campo di Bienate e l’esordio del coach americano Wayne Anderson Jr. Il match (foto in alto di Amanda Demi) si è risolto solo nella quarta e ultima frazione, quando Stefano Granelli ha “gelato” il pubblico di casa con una bella corsa in touchdown seguita dalla trasformazione del 6-7.
La partita non è stata particolarmente bella, perché i due attacchi sono apparsi ancora in rodaggio tant’è vero che il primo periodo si è chiuso su uno spento 0-0. I Blue Storms però hanno fatto la loro mossa nel secondo quarto: intercetto di Gagliardi riportato direttamente in meta. L’errore sul tentativo di trasformazione però ha lasciato sul tabellone un 6-0 che non è bastato ai rossoblu. Dopo l’intervallo le difese hanno avuto agevolmente ragione dei due attacchi ma poi, appunto, è arrivata la prodezza di Granelli che ha ribaltato il risultato. A quel punto i Blue Storms hanno provato la riscossa ma, a 2′ dalla fine, un passaggio che poteva essere decisivo di Gementi è stato intercettato da Zanetta nei pressi della endzone. E così gli Skorpions hanno battuto il primo, pesante colpo sull’economia del torneo.

football americano gorillas varese hammers brianza 2019

GORILLAS VARESE – HAMMERS BRIANZA 15-21

Partita emozionante per l’esordio dei Gorillas a San Fermo (grande pubblico sugli spalti), dove gli Hammers passano di misura operando il sorpasso decisivo ai danni dei biancorossi solo nel finale di gara. Determinante una decisione arbitrale che ha annullato per un fallo un meraviglioso touchdown di Fabio Ferrari dopo 70 yarde di corsa che, se fosse stato convalidato, avrebbe riportato in parità l’incontro.
Dopo un primo quarto di studio, concluso senza marcature, è stato Giardi a rompere l’equilibrio per il 7-0 brianzolo di metà partita. Ben più determinati i Gorillas al rientro in campo quando proprio Ferrari è andato a segno su corsa, con trasformazione di Luca Pagliara al suo primo punto senior in carriera. Il quarterback ospite Radice, però ha replicato presto ai biancorossi con il secondo touchdown ospite. Ma all’inizio dell’ultimo periodo, Varese è andata di nuovo a segno con il solito Ferrari, autore anche della trasformazione da due punti che ha portato avanti i suoi (15-14). Negli ultimi 2′ la volata è diventata entusiasmante e drammatica: uno splendido lancio di Radice ha pesacato Tasselli per il controsorpasso brianzolo, quindi la già citata azione di Ferrari vanificata dal “fazzoletto giallo” lasciato sul terreno dall’arbitro per holding, a vanificare la prodezza e a certificare il risultato finale.

CLASSIFICA (girone A): Daemons Cernusco, Hammers Brianza, Sharks Palermo, Skorpions VARESE 1-0 (1.000); Rhinos Milano 0-0 (.000); Blue Storms BUSTO, Bengals Brescia, Gorillas VARESE, Mastifs Canavese 0-1 (.000)

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 04 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore