Sara Celardo chiude il Festival Chitarristico Internazionale Bustese

Venerdì 17 maggio ultimo appuntamento con la rassegna musicale. L’ingresso è libero e gratuito

 Sara Celardo

L’ultima serata del XXXV Festival Chitarristico Internazionale Bustese, in programma venerdì 17 maggio 2019 alle ore 21.00 nella Sala Tramogge dei Molini Marzoli Massari, vede protagonista la giovane chitarrista Sara Celardo. Nata a Campobasso nel 2000, ha conseguito la laurea di primo livello in chitarra con dieci, lode e menzione speciale al Conservatorio “Perosi” di Campobasso nella classe di Fernando Lepri.

Attualmente frequenta il master di secondo livello all’Università di Graz (Austria) con Paolo Pegoraro. Fin da giovanissima si è affermata in numerosi concorsi nazionali e internazionali. Ha vinto inoltre il sesto Festival internazionale dell’Adriatico, il Concorso Eduguitar 2017, il nono Concorso musicale Comune di Airola, l’undicesimo Fiuggi Guitar Festival.

Si è esibita come solista in numerosi concerti in Italia, Croazia e Spagna e ha partecipato a masterclass con Paolo Pegoraro, Frédéric Zigante, Carlo Marchione, Adriano Del Sal, Arturo Tallini, Giulio Tampalini, Johan Fostier, Marcin Dylla, Matthew Mc Callister, Lorenzo Micheli, Aniello Desiderio e Oscar Ghiglia. Nel 2016 è stata selezionata dal Convegno internazionale di chitarra di Alessandria come “migliore promessa”. Il 21 giugno 2017, per la Festa Europea della Musica, ha ricevuto un premio della Camera dei deputati di Montecitorio come plurivincitrice di concorsi nazionali e internazionali.

L’appuntamento è per venerdì 17 maggio 2019 alle ore 21:00 nella Sala Tramogge dei Molini Marzoli Massari in via Molino, 1. L’ingresso è libero e gratuito. Organizzato con il contributo dell’Amministrazione comunale di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore