Javorcic: “Contento dei messaggi dei miei ragazzi”

Il mister si è detto soddisfatto nonostante il risultato non premi l'impegno. LE PAGELLE

ivan javorcic pro patria spezia

Javorcic non fa drammi. Se l’appuntamento con i tre punti è rinviato, il tecnico croato si dice «contento dei messaggi che mi hanno mandato i ragazzi. Siamo andati ancora una volta in vantaggio, abbiamo preso gol su un episodio ma poi abbiamo subito poco o nulla. Sicuramente per le occasioni del secondo tempo meritavamo qualcosa di più, ma le partite vanno così».


Nessuna 
ansia da risultato quindi anche perché il mantra è sempre quello della pazienza. «Non è un risultato che mi piace ma ripeto va bene così, anche perché queste partite, giocate a specchio, sono sempre decise dai duelli individuali. La difesa ha subito pochissimo, i ragazzi che hanno giocato oggi mi fanno stare tranquillo. Sono stati bravi a non concederci palle inattive, ma comunque abbiamo sopperito trovando vie alternative. All’inizio dello scorso anno abbiamo perso 5 partite su 6, quindi con calma lavoreremo e troveremo la nostra dimensione».

Parole di stima per i propri giocatori da parte dell’allenatore cremasco Matteo Contini: «Partita combattuta, ho visto per la prima volta in questo campionato la cattiveria e la determinazione che prima mancava. Sapevamo della forza della Pro, siamo stati bravi a contenerli. È un punto che fa morale, muoviamo la classifica con na prova di grande mentalità».

Parole anche per l’ex di turno, Elia Bortoluz: «Bella partita, in uno stadio sicuramente speciale per me, anche se non ne sono stato condizionato più di tanto. Mi ha colpito l’organizzazione difensiva, tre grandi giocatori fanno un grande reparto. Noi
continuiamo a lavorare, e questa partita, contro una squadra solida come la Pro Patria, non fa che aumentare la nostra fiducia».

«Il gol è una gioia- dice invece Mastroianni– ma sono dispiaciuto per il risultato, meritavamo di più secondo me. Comunque il bicchiere è mezzo pieno perché la squadra ha idee ben chiare e sa cosa fare quando scende in campo. Siamo a buon punto, è un progetto che dura da un po’ di anni e fa si che anche i nuovi riescano ad inserirsi subito senza grandi problemi. Questa è la nostra forza».

PAGELLE

TORNAGHI 6,5 Parate importanti su Bortoluz e Ciccone

BOFFELLI 6,5 Attento in copertura, prova a dare il suo contributo con lanci lunghi che potevano essere insidiosi

BATTISTINI 6 Solido, ma forse poteva fare di più sul gol

LOMBARDONI 6,5 Domina senza affanni gli attaccanti avversari

GALLI 6 Un paio di buoni cross ma verso la fine perde smalto

MASETTI 6 Un po’ timido si limita a coprire

GHIOLDI 5,5 A volte poco lucido nelle scelte Pedone 6 Entra, guadagna un giallo ma da una mano importante

BERTONI 6 Metronomo

COLOMBO 6,5 Il suo lo fa sempre. Corsa e qualità più una sponda-assist

FIETTA 6 E’ sempre al posto giusto, ha poca fortuna

COTTARELLI 6 Gioca 90’ minuti altalenanti ma comunque positivi

MASTROIANNI 6,5 Gol e solito lavoro sporco lì davanti

Parker S.V.

LE NOCI 5,5 Non riesce a trovare i suoi colpi contro la muscolare difesa ospite

DEFENDI 6 Una bella scossa, va due volte al tiro ma trova la strada sbarrata da Romboli

di
Pubblicato il 08 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore