Foglie gialle e bicchieri di vino, torna Cantine Aperte

I circoli Quarto Stato e The Family aprono le porte di cantine e tinaie e propongono un viaggio nel mondo del vino, ma anche musica

Generico 2018

Torna, ad Albizzate e a Cardano al Campo, l’iniziativa “Cantine Aperte”, nei circoli. Vino, ma anche socialità e momenti di cultura. Appuntamento sabato 26 e 27 ottobre.

Al Circolo Quarto Stato a Cardano al Campo sabato si parte dalle 19, con visita alla cantina “vestita a festa”, vino e stuzzichini. Dalle 19.30 la possibilità di cenare e dalle 21.30 il concerto di Zime de hierba (versione acustica degli Hierbamala), reggae e patchanka italiana.
Il vino viene proposto con la collaborazione di Les Caves de Pyrene e la loro selezione di vini provenienti da piccoli produttori da tutta Italia con un legame particolare con la natura e le radici, quello che i francesi chiamano “Terroir”. I vini proposti vengono da Sicilia, Piemonte, Molise e Campania, qui – se siete curiosi – trovate le schede.

Anche al circolo The Family di Albizzate invece si parte già giovedì 24 ottobre, con la serata a degustazione a numero chiuso  “La Puglia sconosciuta“ (a pagamento, con Damiano Calò, titolare della cantina salentina Rosa del Golfo, sette calici di vino accompagnati da assaggi culinari. Venerdì 25 ottobre serata Speakeasy:  un viaggio tra l’800 e gli anni ’30, dalle nostre cantine dove nasceva il vermut fino oltre oceano, in piena atmosfera “ruggenti anni XX” in cui il proibizionismo diede vita agli speakeasy tra criminalità organizzata e contrabbando (a pagamento).
Sabato e domenica invece le iniziative gratuite: sabato alle 18.30 aperitivo in cantina, con  la possibilità di assaggiare i vini scelti per la manifestazione, addentare qualcosa di buono e visitare i luoghi storici della cooperativa, la cantina e la tinaia.Alle 22 concerto con “Naima Farao’ Quartet“.
Domenica 27 ottobre alle 11.30 aperitivo in cortile, seguito dal pranzo sociale della cooperartiva (a pagamento e su prenotazione, qui). Alle ore 18.30ancora aperitivo, questa volta in tinaia, e concerto dei “Vinyl Propaganda”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore