Dopo lo scivolone di giovedì, in consiglio si riparte dall’appalto del verde

gallarate generico

Si riparte da dove si era rimasti giovedì scorso: dal voto sull’appalto decennale per la gestione del verde.

Il consiglio comunale di Gallarate è convocato giovedì 14 novembre, alle 19.45 e al primo punto c’è proprio il tema su cui, settimana scorsa, si era aperta una crepa in maggioranza.

Nella seduta del 7 infatti il Pd aveva posto una questione pregiudiziale sulla delibera di affidamento, per dieci anni, del servizio di gestione del verde ad Aemme Linea Ambiente. E un po’ a sorpresa – in una seduta già tesa – al momento del voto alla minoranza si erano associati anche i critici del centrodestra, tra cui il forzista Leonardo Martucci (che ha annunciato la sua uscita dalla maggioranza Cassani) e l’ex forzista Giuseppe Lorusso.

Nella seduta di settimana scorsa la maggioranza si era salvata in corner grazie all’assenza – sui banchi dell’opposizione – di Matelda Crespi, consigliera di Città è Vita. Ecco perché la seduta di giovedì 14 è delicata.

Dopo il voto sull’appalto del verde è prevista la verifica delle linee programmatiche dell’amministrazione (voto politicamente rilevante) e la presentazione del Bilancio. Sul bilancio si voterà – secondo la road map di maggioranza – nella seduta successiva, fissata al 5 dicembre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore