Valigia rubata a Malpensa con dentro le cartelle cliniche: l’appello per trovarle

Dopo il furto delle valigie avvenuto in autobus contenente delle cartelle cliniche la figlia ha lanciato l'appello sui social

Malpensa generica 2019

«Ai miei genitori è stata sottratta una valigia dal bus appena arrivati in aeroporto stamattina alle 6.oo. Dentro c’erano effetti personali, regali per il mio bimbo, effetti personali e – cosa di estrema importanza – documenti, esami e cartelle cliniche di mia madre, che è in cura al San Raffaele dal 2016 a oggi. Qualsiasi informazione utile al ritrovamento di tali documenti sarebbe un aiuto prezioso». A lanciare l’appello sui social, precisamente sul gruppo Facebook “Sei di Malpensa se…” è la figlia della signora che ha subito il furto, Laura Ferlisi.

Il furto è avvenuto nella prima mattina di venerdì 14 febbraio: la valigia è stata sottratta dall’autobus su cui viaggiavano i genitori della donna, partito dalla stazione Centrale di Milano e arrivato allo scalo di Malpensa. La figlia confida nel passaparola sui vari canali social e nel desiderio di aiutare una famiglia già “provata” dalla malattia, ma per ora non sono arrivate notizie positive.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 16 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore