Coronavirus, bar e ristoranti dovranno chiudere alle 18

Apertura dalle 6:00 alle 18:00 e distanza di almeno un metro tra i clienti: la stretta del Governo per bar e ristoranti della "zona 1"

Bar aperti a Saronno anche dopo le 18

Il decreto del Consiglio dei ministri siglato nella notte tra sabato 7 e domenica 8 marzo stabilisce misure più strette per bar e ristoranti all’interno della “zona 1” (Lombardia e altre 14 province).

Come afferma il decreto, le attività di ristorazione e bar sono consentite solamente dalle 6:00 alle 18:00 con obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro.

Le forze dell’ordine sono incaricate di vigilare sull’applicazione di queste norme all’interno dei locali della “zona 1”. In caso di violazione delle misure del decreto è prevista la sospensione dell’attività. Non osservare un provvedimento emanato per ragioni di sicurezza pubblica, ordine pubblico o igiene è un reato punibile con l’arresto fino a tre mesi e il pagamento di un’ammenda di 206 euro.

di
Pubblicato il 08 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore