Coronavirus, l’Agenzia in Lombardia invita ad utilizzare i servizi telematici

L’Agenzia delle Entrate lombarda chiede di limitare l’accesso  alle situazioni strettamente necessarie. È possibile usufruire della maggior parte dei servizi collegandosi dal pc di casa o dal proprio smartphone

agenzia delle entrate

In relazione all’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione del Covid-19 (Coronavirus), gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate della Lombardia sono aperti per garantire il pubblico servizio (tranne l’ufficio di Codogno in provincia di Lodi) con riduzione degli sportelli la cui assistenza è limitata ai servizi indispensabili.

Per quanto riguarda gli accessi agli uffici, l’Agenzia delle Entrate della Lombardia, confidando nella massima collaborazione dei cittadini, chiede di limitare l’accesso  alle situazioni strettamente necessarie così da evitare soste, anche prolungate, in luoghi chiusi ed affollati quali le sale di attesa.

In sostituzione dell’assistenza presso l’ufficio, è stata potenziata l’assistenza telefonica di carattere generale che può essere richiesta contattando:  il numero verde 800.90.96.96 (da telefono fisso) o 0696668907 (da cellulare) dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13; mentre per il Centro di contatto delle direzioni provinciali, i recapiti telefonici e di posta elettronica sono disponibili nelle pagine di ogni direzione provinciale alla voce “Informazioni e assistenza fiscale“.

SERVIZI ONLINE

È possibile usufruire della maggior parte dei servizi collegandosi dal pc di casa o dal proprio smartphone ai canali telematici dell’Agenzia delle Entrate disponibili sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it. L’accesso ai servizi fiscali è possibile in modo veloce e diretto anche senza registrazione. Tra questi, ad esempio: la richiesta del duplicato tessera sanitaria e codice fiscale, calcolo delle rate in seguito a controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni, calcolo degli importi per la tassazione degli atti giudiziari, compilazione e stampa del modello F23, correzione dati catastali, ricerca del codice identificativo dei contratti di locazione.

Chi dispone del PIN dell’Agenzia delle Entrate, della carta nazionale servizi o di Spid può inoltre accedere ad un’ulteriore gamma di servizi come: FiscOnline, ad esempio per registrare un contratto d’affitto, pagare imposte, tasse e contributi, comunicare le coordinate del conto bancario o postale per l’accredito dei rimborsi, accedere al Cassetto fiscale; Civis, per assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, sugli avvisi telematici e le cartelle di pagamento, richiesta modifica delega F24, istanze autotutela locazioni, assistenza per controllo formale della dichiarazione, assistenza sulle comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo; RLI, per registrare telematicamente i contratti di locazione e comunicare proroghe, cessioni e risoluzioni; Dichiarazione di successione telematica, la dichiarazione può essere presentata direttamente dal contribuente tramite i servizi telematici o tramite un intermediario abilitato. Infine, l’utenza professionale potrà accedere agli Uffici soltanto nel caso in cui il servizio richiesto non sia tra quelli garantiti telematicamente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore