Il Consorzio Villoresi chiude gli uffici

Il Consorzio, che garantisce anche importanti servizi agli agricoltori, ridurrà al minimo e solo su prenotazione l'accesso. I dipendenti in ferie o in congedo

Avarie

Anche il consorzio Villoresi chiude i suoi uffici al pubblico, se non per casi di accesso assolutamente irrisolvibili “a distanza”. E così consente anche al personale di non frequentare gli uffici, sempre come misura previdenziale per il Coronavirus.

La chiusura al pubblico di tutti gli uffici è stata presa “a seguito dell’applicazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso 8 marzo –  le cui misure saranno in vigore sino al 3 aprile –  contenente Ulteriori disposizioni  attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”,

La decisione della chiusura è stata disposta con ordinanza del Presidente del Consorzio n. 54 del 9 marzo 2020.

“La ricezione dell’utenza avverrà ESCLUSIVAMENTE su prenotazione nei soli casi in cui non sia possibile risolvere la problematica telefonicamente o tramite scambio di posta elettronica. Le strutture consortili saranno chiamate a mettere in atto tutte le misure idonee a ridurre la presenza del personale negli uffici tramite l’attivazione di forme di lavoro agile e di turnazioni, compatibilmente all’esigenza di assicurare i servizi essenziali, le attività per il rilascio di pareri o altre scadenze improrogabili e a garantire l’avvio delle attività irrigue, favorendo al contempo la fruizione di ferie e di periodi di congedo ordinario da parte dei lavoratori dipendenti“.

Se nella zona del Varesotto il consorzio è associato soprattutto alla fruizione delle sponde dei canali per il tempo libero, nella zona del Magentino e dell’Abbiatense il Consorzio garantisce servizi importanti servizi in particolare per gli agricoltori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore