“Panini e frutta, offriamo il pranzo a medici ed infermieri”

La parrocchia di san Giuseppe ha organizzato un servizio per portare il pranzo al sacco a tutti quegli operatori che non riescono a staccarsi per andare in mensa. Ecco come tutti possono sostenere l'iniziativa

Massimo Grazioli nel museo dell'accademia del panino Italiano

Tra le numerose iniziative solidali che la città ha avviato in questi giorni, il sindaco Emanuele Antonelli segnala quella della Parrocchia di San Giuseppe, che da qualche giorno si è attivata con i volontari, guidati dal parroco don Giuseppe Tedesco, per portare all’ora di pranzo panini, frutta e altri generi alimentari ai medici e agli infermieri dell’Infettivologia che spesso non riescono a fermarsi per fare la pausa pranzo o a rispettare gli orari della mensa.

A fianco della parrocchia anche Mario Cislaghi, referente del quartiere di san Giuseppe che da sempre ospita l’ospedale e la “sua” Chiesa, e capofila del coordinamento delle feste patronali e di quartiere.

Perchè l’iniziativa possa continuare anche nelle prossime settimane, il sindaco chiede soprattutto a panifici e fruttivendoli di mettere a disposizione frutta, panini, pizze che potranno essere consegnati, a partire da venerdì 20 marzo, alla sede della Prociv Augustus in via Ferrè 7 (tel. 3316683002). Saranno poi i volontari ad andare all’ospedale per la consegna dei pasti a medici e infermieri. 

«Sono certo che anche in questa occasione non mancherà il supporto dei bustocchi: in questi giorni ho avuto dimostrazioni di generosità e di disponibilità davvero encomiabili, che mi confortano e mi danno fiducia in questi momenti così difficili» afferma Antonelli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore