Rinviato il referendum sul taglio del parlamentari

Il rinvio a causa del Coronavirus. Entro il 23 marzo sarà decisa una nuova data per la consultazione

parlamento

Il referendum sul taglio dei parlamentari del 29 marzo è stato rinviato. La decisione è stata presa dal consiglio dei ministri e non è ancora stata fissata una data alternativa.

«Il governo ha ritenuto opportuno rivedere la decisione circa la data del referendum che era stata fissata prima dell’emergenza sanitaria -ha spiegato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà- allo scopo di assicurare a tutti i soggetti politici una campagna elettorale efficace e ai cittadini un’informazione adeguata».

Al momento «Non c’è ancora una nuova data, è un rinvio tecnicamente “sine die”» ha aggiunto il premier Giuseppe Conte. La nuova data sarà decisa entro il 23 marzo e tra le ipotesi più accreditate è che possa slittare al 17 o 24 maggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore