Rapinate la Posta di Buscate e un supermercato di Inveruno

Il bottino complessivo è stato di 800 euro. In entrambi i casi, i rapinatori sono scappati a piedi

carabinieri legnano

800 euro. È il bottino di due rapine avvenute a poca distanza di tempo l’una dall’altra a Inveruno e a Buscate nella mattina di oggi, 13 maggio.

La prima è accaduta in un supermercato di piazza don Rino Villa, a Inveruno. Il rapinatore, scappato a piedi, è entrato in azione con il volto coperto da una mascherina ed era anche in possesso di una pistola. Fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita. Il ladro è fuggito con 200 euro, ricostruisce LegnanoNews.

Stessa scena alla Posta di Buscate. In questo caso sono entrati in azione due persone entrambe travisate con guanti, cappellino e un’arma (da accertare, anche in questo episodio, se la pistola fosse stata vera). I malviventi hanno cercato di impossessarsi di tutto quello che c’era nelle casse. Anche in questo caso la coppia è riuscita a scappare a piedi, con l’incasso di 600 euro.

Entrambi i casi sono stati rilevati dai carabinieri della Compagnia di Legnano che stanno indagando per rintracciare gli autori.

Un paio di ore prima si era registrata una doppia rapina appena più a Nord in zona Malpensa, a Samarate e Lonate Pozzolo, in zona Malpensa: in quel caso l’autore è lo stesso ed è ricercato dai carabinieri.

di
Pubblicato il 13 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore