Torna il consiglio comunale in videoconferenza, si vota la maxi-variazione di bilancio

Dovrebbe essere l'ultimo con questa modalità prima di un ritorno ad una nuova normalità. Punto principale sarà l'approvazione della manovra economica messa a punto per aiutare la ripartenza

consiglio comunale busto streaming

Il consiglio comunale di Busto Arsizio torna a riunirsi in videoconferenza, si spera, per l’ultima volta in questa modalità. Il presidente del Consiglio Comunale Valerio Mariani non esclude che, a partire dalle prossime commissioni, si possa tornare a riunirsi a Palazzo Gilardoni, sfruttando l’ampiezza della sala esagonale.

La convocazione è prevista per lunedì 25 maggio alle 20,30 con un ordine del giorno composto da 17 punti tra i quali l’approvazione della maxi-variazione di bilancio che servirà ad aiutare famiglie, commercianti, imprenditori a ripartire dopo la chiusura di due mesi imposta dal governo centrale per contenere la pandemia da Covid. Una manovra, come è stata definita dalla giunta Antonelli, da circa 5 milioni di euro complessivi. Altro punto da discutere sarà lo schema di convenzione per la gestione della tesoreria e della cassa comunale.

La giunta di Busto Arsizio approva la manovra anti-pandemia

Gli altri punti riguardano interrogazioni e mozioni da parte di singoli consiglieri o gruppi. Tra questi spiccano le due interrogazioni di Pd e Movimento 5 Stelle che riguardano la manifestazione organizzata da Matteo Sabba, presidente del Distretto Urbano del Commercio, che ha suscitato reazioni contrastanti tra chi ha sostenuto l’iniziativa e chi l’ha definita una forzatura non necessaria in un momento molto delicato.

La seduta potrà essere seguita dal pubblico attraverso la web tv comunale gestita da Radio BustoLive, sul sito istituzionale .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore